menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Castelluccio (Pdl) su emergenza rifiuti in Irpinia

Avellino - Il Consigliere del gruppo del Pdl del Consiglio regionale della Campania, candidato alle Elezioni Regionali della campania nella Lista del Pdl della Circoscrizione Avellino, Roberto Castellucciom ha rilasciato la seguente dichiarazione...

Il Consigliere del gruppo del Pdl del Consiglio regionale della Campania, candidato alle Elezioni Regionali della campania nella Lista del Pdl della Circoscrizione Avellino, Roberto Castellucciom ha rilasciato la seguente dichiarazione:
"Quella che si prospetta in Irpinia è un'emergenza sui generis che lascia senza parole, oltre a lasciare irresponsabilmente senza stipendio i lavoratori del consorzio Cosmari, dell'Asa e delle aziende private impegnate nel relativo servizio.Nelle prossime ore scriverò al sottosegretario Guido Bertolaso perché intervenga con quella capacità e determinazione che gli è propria perché si possa mettere subito ordine in questo inaccettabile pasticcio, che vede, oltre alla morosità della quasi totalità dei comuni, lo stesso Cosmari insolvente nei confronti della sua Azienda. Quello che è certo e che un'ulteriore emergenza rifiuti davvero non ce la possiamo permettere: i cittadini irpini hanno già pagato un prezzo carissimo su questo fronte e, dunque, voglio augurarmi che tanto le amministrazioni locali morose, che pure hanno incassato la relativa imposta, quanto il consorzio stesso che pare faccia tutto fuorché brillare, facciano responsabilmente ognuno la loro parte, nella certezza che, intanto , il Prefetto di Avellino convochi al più presto le parti per scongiurare inaccettabili disagi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Tre bambini contagiati, il sindaco chiude 2 scuole

  • Cronaca

    Tragedia nella frazione: 40enne trovata morta in casa

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento