menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Caputo (Pd): 'Tavolo di crisi per ex Cirio e Forneria Gaetano'

Caserta - "Sarà istituito un tavolo tragli assessorati regionali competenti e il Governo per mettere in attotutti gli strumenti necessari atti a dare risposte ai 24 lavoratoridella ex Cirio di Piana di Monteverna e ai 54 lavoratori della...

"Sarà istituito un tavolo tragli assessorati regionali competenti e il Governo per mettere in attotutti gli strumenti necessari atti a dare risposte ai 24 lavoratoridella ex Cirio di Piana di Monteverna e ai 54 lavoratori della ForneriaGaetano di Marcianise". Lo rende noto Nicola Caputo, vice presidentedella Commissione Attività Produttive a margine dell'audizione tenutagiovedi mattina.
"La situazione delle due aziende casertane - spiegaCaputo - ha reso necessario un'audizione di tutti i soggettiinteressati. Per l'ex Centro di ricerca di Piana di Monteverna, laCommissione chiederà agli assessorati competenti di esplorare tutte lestrade possibili per risanare la situazione e tutelare i lavoratoricon il patrimonio di competenze e professionalità".
"Identico impegnoper l'opificio, Forneria Gaetano di Marcianise, che conta 54dipendenti, la Commissione regionale chiede che venga istituito untavolo a cui dovranno prendere parte gli assessorati competenti e ilgoverno al fine di trovare i mezzi per prolungare la cassa integrazionee avere tempo per trovare un compratore che rilanci l'attivitàproduttiva".
"La situazione della Forneria Gaetano di Marcianise, inregime di liquidazione, ha un'importanza significativa poiché vilavorano in prevalenza giovani e donne, categorie a più forte rischioinoccupazione".
"Nella provincia di Caserta sono tantissime le impresein difficoltà e il ricorso alla cassa integrazione negli ultimi mesi siè moltiplicato. In un territorio che vive da anni una drammatica crisi,il compito delle istituzioni è creare tutte le migliori opportunitàaffinché i posti di lavoro possano essere tutelati"

"La CommissioneAttività Produttive dunque, è impegnata a trovare risposte alla gravesituazione in cui versa il settore produttivo in Campania. In questocaso - spiega il Consigliere - l'esigenza di trovare misure mirate asalvaguardare le aziende coincide con il futuro occupazionale di 78lavoratori".
"In questi mesi - conclude Caputo - la Regione Campaniaè intervenuta in più di un occasione per arginare gli effetti dellacrisi che con più forte impatto si è abbattuta sulle aziendemeridionali ma è giunta l'ora di interventi concreti anche da parte delgoverno e dei ministeri interessati".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

social

Un grave lutto colpisce il pizzaiolo Francesco Martucci

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Tasso positività schizza al 14%, nel casertano 276 nuovi casi

  • Attualità

    Ergastolo ostativo cancellato. "Così la camorra ha vinto"

  • Cronaca

    Contagi troppo alti, scuole chiuse un'altra settimana

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento