menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tiscione (Costituente di Centro), alla politica serve rigore morale ed etico

San Nicola la Strada - "La politica italiana ha bisogno di rigore morale e di una base culturale seria. Solo così potrà pretendere di offrire risposte e soluzioni concrete ai problemi che minano la sana convivenza civile, come il lavoro, la salute...

"La politica italiana ha bisogno di rigore morale e di una base culturale seria. Solo così potrà pretendere di offrire risposte e soluzioni concrete ai problemi che minano la sana convivenza civile, come il lavoro, la salute, l'educazione. Questa è la verifica che vorremmo realizzare insieme a tutte le persone che non hanno rinunciato ad operare per il rinnovamento del Paese". Lo ha affermato il Professore Nicola Tiscione, già sindaco di San Nicola La Strada sindaco dal 1997 al 2001, quattro volte consigliere comunale a San Nicola La Strada tra il '66 ed il '93 ed ora componente regionale Campania del comitato promotore della Costituente di Centro di Savino Pezzotta. "L'Italia" - ha detto - "ha bisogno di una profonda rigenerazione politica e morale. È giunto di nuovo il tempo di fare appello alle migliori energie del Paese, alla partecipazione reale delle donne e degli uomini liberi, alla responsabilità delle donne e degli uomini forti, per determinare una grande svolta di cambiamento per il futuro della nazione. La seconda Repubblica" - secondo Tiscione - "è fallita, in quanto anziché costruire una "democrazia degli elettori" ha finito per dar vita ad una soffocante "democrazia delle oligarchie", ad un "bipolarismo antidemocratico", con la instabilità ed il vuoto politico nelle Istituzioni ed il declino della Politica e la mancanza di partecipazione nei partiti deflagratisi ed è per queste ragioni che il nuovo partito annunciato nei mesi scorsi dal presidente Casini punta a riaggregare i tanti moderati e a richiamare all'impegno ed alla partecipazione le tante intelligenze rimaste ai margini della vita politica in questi anni per costruire un Paese normale. Il nuovo soggetto politico dell'Unione di Centro nasce dall'idea di unificare tutte le forze centriste del panorama politico italiano in un'unica forza politica unitaria che si richiami ai valori del cristianesimo democratico mediante la Costituente di Centro e che conta di aggregare anche i laci moderati".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Una alunna positiva al coronavirus: tornano in Dad due classi

Attualità

La Dea bendata bacia il casertano: vinti oltre 33mila euro

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento