menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Abusivismo, Ronghi (Mpa): 'Recidere nodo camorra-politica'

Napoli - "L'operazione 'Puff Village' della Guardia di Finanza di Giugliano e della Dda di Napoli evidenzia, ancora una volta, l'aggressività di una camorra affarista e di una certa politica collusa che ha trasformato la zona costiera del...

"L'operazione 'Puff Village' della Guardia di Finanza di Giugliano e della Dda di Napoli evidenzia, ancora una volta, l'aggressività di una camorra affarista e di una certa politica collusa che ha trasformato la zona costiera del giuglianese in luogo di abusivismo edilizio e di illegalità".

E' quanto afferma il vice presidente del Consiglio Salvatore Ronghi."La straordinaria azione della magistratura e della Guardia di Finanza di Giugliano, alle quali vanno tutta la mia stima ed apprezzamento per l'azione di repressione del crimine, che costituisce un punto di riferimento di civiltà e di legalità per gli abitanti del territorio, evidenzia la necessità e l'urgenza di recidere il nodo criminale tra camorra, una certa mala politica collusa e suddita del crimine e la mala imprenditoria che hanno trasformato l'area di Licola, Varcaturo e Lago Patria in regno delle speculazioni edilizie, della inciviltà e della illegalità" - ha aggiunto l'esponente del Movimento per l'Autonomia-Alleati per il Sud.
"A questa azione di controllo e repressione, deve aggiungersi una svolta amministrativa in grado di dare ai territori dell'area costiera di Giugliano una amministrazione in grado di ripristinare la normalità e di far fronte alle tante emergenze" - ha aggiunto Ronghi- che, a tal fine, ha presentato una proposta di legge per la costituzione del Comune di Lago Patria, comprendente i territori di Lago Patria, Licola e Varcaturo e ha sottolineato l'importanza che il Consiglio regionale la approvi in tempi brevi: "sono certo - ha concluso - che tutte le forze politiche vorranno sostenere il diritto delle migliaia di abitanti della zona ad avere una amministrazione che sappia tutelare il territorio e amministrarlo per ripristinarne la normalità".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Mille “furgoni lumaca” in autostrada contro le chiusure

  • Cronaca

    Nuovi 228 positivi scoperti nel casertano. Morti 3 pazienti

  • Incidenti stradali

    Muore a 25 anni dopo un drammatico incidente in auto

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento