menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20090915080102_cancello

20090915080102_cancello

De Lucia: Tra un mese bando della zona industriale

San Felice a Cancello - La 20 edizione di Settembre a Cancello, organizzata dalla Pro loco di Cancello Scalo, si è chiusa con il tradizionale intervento del sindaco Pasquale De Lucia, il quale sul palco di piazza Castra Marcelli ha effettuato un...

La 20 edizione di Settembre a Cancello, organizzata dalla Pro loco di Cancello Scalo, si è chiusa con il tradizionale intervento del sindaco Pasquale De Lucia, il quale sul palco di piazza Castra Marcelli ha effettuato un bilancio di questo settennato alla guida della città.
Il primo cittadino ha rivelato che per il suo operato in questi anni, dove si è visto un sensibile miglioramento, fondamentale è stata la carica di presidente del consiglio provinciale, rivestita da quasi quattro anni.
"Quando mi sono insediato nel 2002 - ha detto il sindaco - ho trovato un territorio alla sbando, sul Comune fioccavano le richieste di risarcimento per gli incidenti causati dalle strade dissestate: noi abbiamo ben 60 km di strade. Ora la situazione è ben diversa,non c'è un angolo di questo Comune, da Talanico a Polvica, che non ha ricevuto un miglioramento. In questi anni di lavoro è emersa la mia capacità di ascoltare i cittadini, io la politica la interpreto soprattutto così, oggi quando da fuori si arriva a San Felice a Cancello si ha la sensazione di giungere in una città, ordinata, pulita e con un senso a livello di urbanistica".
Chiaramente De Lucia ha fatto accenni al Puc, lo strumento urbanistico, il primo approvato in Terra di Lavoro, che oggi è depositato alla Federico II come esempio per i giovani apprendisti urbanisti. Tra gli altri obiettivi ottenuti non sono mancati i riferimenti all'acqua del Serino, al Polo scolastico in via Fosse e alla zona industriale di Ischitella sulla quale Pasquale De Lucia sia è espresso così: "Stiamo costruendo la variante stradale che dalla ex SS 162 arriva alla località Mefito di Polvica.
Proprio grazie a questa arteria provinciale riusciremo a far partire il bando internazionale per la zona industriale su un terreno di 450 mila metri quadrati.

Non abbiamo avuto ancora il parere dell'autorità di bacino della Campania per far partire il bando, grazie a quegli scienziati che 9 anni fa stavano sul Comune che decretarono il Carmignano come zona a rischio. Entro un mese sono convinto comunque che il bando sarà una realtà e sul territorio ad investire arriveranno imprenditori da tutta Europa".
Alla fine dell'intervento la Pro loco Cancello ha consegnato a De Lucia il premio Modugno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Mille “furgoni lumaca” in autostrada contro le chiusure

  • Cronaca

    Boom di guariti nel casertano, contagi in calo

  • Incidenti stradali

    Muore a 25 anni dopo un drammatico incidente in auto

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento