menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giuditta(Udc): 'Sistema per tutelare turismo e ambiente'

Napoli - "Non è più accettabile che la Campania venga conosciuta solo per Napoli epoche altre località come Capri ed Ischia, subendo, in alcuni casi, un ritornodi immagine del tutto negativo. E serve un sistema di certificazione che tuteliil...

"Non è più accettabile che la Campania venga conosciuta solo per Napoli epoche altre località come Capri ed Ischia, subendo, in alcuni casi, un ritornodi immagine del tutto negativo. E serve un sistema di certificazione che tuteliil turismo e garantisca la qualità ambientale, di cui deve farsi carico laRegione Campania, al fine di far emergere le vere eccellenze del territoriomolte delle quali ancora sconosciute e che, attualmente, rappresentano la baseper ripartire e dare credibilità al territorio". E' questo lo sfogo di PasqualeGiuditta, responsabile delle politiche per il Mezzogiorno dell'Udc e sindaco diSummonte, ridente comune della provincia diAvellino alle pendici del Partenio. "Mi faccio portavoce dice - di tuttiquei territori della regione che hanno tanto da offrire ai turisti, ma che sonorimasti pressoché sconosciuti a causadi una politica miope e napolicentrica. La ricchezza di storia, cultura etradizioni, che è un grande patrimonio per la nostra terra, non è mai statamessa in evidenza. Il risultato è assolutamente deleterio, perchè questiterritori virtuosi e di pregio finiscono per non godere dei flussi finanziari edelle strategie della regione, ma subiscono il pessimo ritorno immagine di unaCampania sempre agli onori della cronaca per episodi e vicende vergognosi.Tutto questo non premia le realtà in cui si è lavorato, rispettando econservando la natura ed il territorio con responsabilità. Paghiamo l'errore dichi ha voluto concentrare le attenzioni solo su Napoli e poche altre realtà,ignorando le bellezze di altri territori sani. Rilanciamo la Campania -prosegue Giuditta -, ma facciamolo ripartendo da quei territori che, puravendo tanto da offrire al turismo, sono stati penalizzati. E' indispensabilepuntare sulle nuove tendenze turistiche, come, ad esempio, sulle vacanze. Inquesta direzione noi abbiamo tutte le carte in regola per ottenere un successo,visto che siamo in grado di offrire territori incontaminati e sani. Bastipensare, ad esempio, alla bellezza delle montagne, che non sono più consideratesemplice rocce, o al fascino delle nostre tradizioni. Bisogna guardare alturismo con una nuova prospettiva e con professionalità, per questo ritengoindispensabile dotare le aree virtuose di una certificazione di qualità chetuteli i turisti e consenta di delineare una mappatura dei territori sani emeritevoli di attenzione".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Una alunna positiva al coronavirus: tornano in Dad due classi

Attualità

La Dea bendata bacia il casertano: vinti oltre 33mila euro

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento