Lavori della riqualificazione dellarea mercato

Capua - Dopo l’affidamento dei lavori relativi alla riqualificazione dell’area mercato,la ben nota Piazza D’Armi, hanno preso il via le opere che riguardano la recinzione . ”Con i lavori che riguardano le piazze e con quelli relativi all’area...

Dopo l’affidamento dei lavori relativi alla riqualificazione dell’area mercato,la ben nota Piazza D’Armi, hanno preso il via le opere che riguardano la recinzione . ”Con i lavori che riguardano le piazze e con quelli relativi all’area mercato si velocizza il raggiungimento dell’obiettivo della riqualificazione del centro storico”- dice Carmine Antropoli.. In linea il consigliere con delega alle attività produttive Antonio Minoja, che dichiara: “L’intera via Napoli acquisirà un nuovo volto, se immaginiamo che accanto ai lavori dell’area mercato, l’amministrazione è attiva per la realizzazione del parco giochi, il recupero dell’ex capannone T.P.N. dove presumibilmente nascerà un auditorium. Grazie alla riqualificazione dell’area mercato, la piazza d’Armi diverrà funzionale”. Nell’intervento progettuale, relativo al primo lotto rientrano la recinzione che verrà fissata ad un cordolo in calcestruzzo cementizio armato, da realizzare fuori terra per cm. 40 atteso l’esistenza di un muretto in cemento armato sul lato su ed ovest. Sul lato est il cordolo si realizzerà superiormente alla muratura in cemento vibrato esistente previo opportuno irrigidimento, con conglomerato cementizio di riempimento dei blocchi. Superiormente a detto cordolo è stata prevista una muratura di mattoni pieni da realizzare a faccia vista per un’altezza di cm 27.La recinzione sarà realizzata con pannelli modulari, a profili verticali tubolari rastremati tronco-conici in sommità, di altezza mm 1500 e larghezza mm 1967, con un diametro dei profili Ø mm 21,25 e spessore mm 2, ’interasse dei profili sarà di mm 143.La recinzione verrà interrotta in due punti per la realizzazione di accessi carrabili di larghezza ml 5.00 e in quattro punti per accesso pedonale di larghezza ml 1.50. I relativi cancelli verranno eseguito con materiali simili a quelle da utilizzare per la recinzione. All’interno dell’area si è previsto un blocco servizi, in cui sono ubicati quattro bagni per uomini, quattro per donne ed un per disabili. Esso verrà edificato nell’angolo nord – ovest.La struttura di fondazione è prevista con zatterone in calcestruzzo cementizio armato, le pareti perimetrali verranno realizzate con blocchi di cemento, la struttura di copertura sarà costituita da solaio inclinato in cemento armato e laterizio. La copertura sarà realizzata con manto di tegole a coppo e canale montate su onduline sottocoppo.Le pareti esterne saranno intonacate con l’intonaco civile liscio ed attintate con pittura a base di silicato di potassio a superficie liscia opaca, previa la necessaria preparazione del fondo. E’ prevista la realizzazione di un tratto di rete fognaria con tubazioni il polietilene ad alta densità corrugato esternamente e con parete interna liscia del diametro di mm 200. Sono previsti n° 28 pozzetti dotati di caditoie di cui 10 per scarico acqua di alimentazione operatori alimentari ed gli altri per smaltimento acqua meteorica. Per quanto attiene l’area delimitata attualmente per il terminal bus, ubicata a ridosso di via Napoli, essa potrà in futuro, ad avvenuto trasferimento in altro sito, diventare un piccolo polmone di verde attrezzato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Francesco Martucci è il miglior pizzaiolo d'Italia: al secondo posto l'altro casertano Franco Pepe

  • De Luca a 'Porta a Porta' lancia l'ultimatum: "Penultima ordinanza prima di chiudere tutto"

  • Tempesta nel casertano: abbattuti cartelloni pubblicitari ed alberi, volano anche pezzi di tetto | FOTO

  • Una casertana sbanca il programma di Gerry Scotti: vinti 55mila euro

  • “Avremo 5mila contagi in 4 settimane”, l'allarme di De Luca

  • Nel casertano si torna a morire e c'è un nuovo picco di contagi per Covid-19

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento