menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si rinnovano gli albi di giudice popolare

Villa Literno - Fino al prossimo mese di Luglio è possibile iscrivere il proprio nome nell’albo dei giudici popolari di Corte di Assise e Corte di Assise di appello.Coloro che si trovano nelle condizioni previste dalla legge (in particolare i...

Fino al prossimo mese di Luglio è possibile iscrivere il proprio nome nell'albo dei giudici popolari di Corte di Assise e Corte di Assise di appello.Coloro che si trovano nelle condizioni previste dalla legge (in particolare i riferimenti sono la 404/52 e la 287/51) possono presentare un apposita domanda presso l'ufficio elettoral entro il 31 Luglio prossimo.

Requisiti minimi sono un'età compresa tra i 30 ed i 65 anni ed avere la licenza Media Inferiore (per la Corte di Assise) e il Diploma per la Corte di Assise di Appello.
Il Comune di Villa Literno rende inoltre noto che l'incarico di Giudice Popolare è inibito ai magistrati e, in generale, ai funzionari in attività di servizio appartenenti o addetti all'ordine giudiziari. Non possono essere ammessi nell'albo inoltre gli appartenenti alel forze armate dello Stato ed a qualsiasi organo di polizia in attività di servizio. Attività inibita infine ai ministri di culto e religiosi di ogni ordine e congregazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

social

Gomorra 5, riprese nel Casertano: fan in delirio

Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

Attualità

Il Comune installa gli autovelox. “Troppi incidenti”

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Il violento impatto poi le fiamme, bilancio pesante: morto e feriti

  • Cronaca

    Boom di guariti nel casertano in 24 ore ma ci sono 5 vittime

  • Cronaca

    Pizzo all'imprenditore, 2 arresti. "I soldi per Zagaria e 'ndrangheta"

  • Incidenti stradali

    Pasquale e Chiara tornano a casa dopo la tragedia in Toscana

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento