menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sodano (Prc) su arresti dda e gestione commissariale

Caserta - "Gli arresti di oggi gettano un'inquietante ombra sulla gestione commissariale, che pur facendo capo a uomini di governo e prefetti, continua a segnare infiltrazioni della camorra". E' quanto afferma, in una nota, il presidente di...

"Gli arresti di oggi gettano un'inquietante ombra sulla gestione commissariale, che pur facendo capo a uomini di governo e prefetti, continua a segnare infiltrazioni della camorra". E' quanto afferma, in una nota, il presidente di Rifondazione comunista della Commissione Ambiente del Senato, Tommaso Sodano, commentando l'operazione di oggi delle forze dell'ordine e dalla Dda, che hanno sgominato "un vero e proprio accordo criminoso tra politica, affari e criminalita'", sul ciclo dei rifiuti in Campania. Operazione che ha portato anche all'arresto del subcommissario di Governo, Claudio De Blasio.

"Chiedo a questo punto - dice il senatore del Prc - che si faccia luce fino in fondo sulle inquietanti contiguita' tra uomini del Commissariato di Governo e personaggi legati alla criminalita' organizzata". Il presidente della Commissione Ambiente ritiene "molto preoccupante la possibilita', avallata dalle ipotesi della direzione distrettuale Antimafia, di pressioni criminali esercitate, in un torbida commistione tra controllori e controllati, per far arrivare De Blasio al posto di subcommissario", di cui Sodano chiede tra l'altro "la sostituzione immediata in via precauzionale".
"Se questo e' il clima - sottolinea Sodano - chiedo a Bertolaso di avviare una grande operazione di trasparenza all'interno del Commissariato, per verificare la lealta' delle persone incaricate di prendere decisioni, altrimenti sarebbe assai difficile criticare le popolazioni che si oppongono alle scelte del Commissariato".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lite mamma-prof ripresa in un video: “Incomprensioni superate”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento