Carpinelli (Ds): 'Deficit sanita, continua lo spreco!'

Napoli - “Il Ministro Padoa Schioppa, intervenendo a Napoli sulla disastrosa gestione sanitaria della Campania, ha invitato il Governatore Bassolino e l’Assessore Montemarano a migliorare la qualità della spesa che, in termini più chiari, vuol...

“Il Ministro Padoa Schioppa, intervenendo a Napoli sulla disastrosa gestione sanitaria della Campania, ha invitato il Governatore Bassolino e l’Assessore Montemarano a migliorare la qualità della spesa che, in termini più chiari, vuol dire risparmiare utilizzando meglio le risorse a disposizione.
Evidentemente il Governo Regionale fa finta di non capire che la falla del bilancio, aperta dalle spese sanitarie, non si chiuderà da sola ed unicamente con la discussa operazione SO.RE.SA.
Il Consiglio Regionale con la Legge n° 24 – art.2 della finanziaria del 29 dicembre 2005, ha imposto disposizioni alla SO.RE.SA. per avviare un piano regionale di acquisto unico dei beni e delle attrezzature sanitarie.
Denuncio – continua l’Onorevole Carpinelli - come ho già fatto in un recente passato, che, a ben 2 anni dalla promulgazione della Legge, la norma resta inapplicata.E’ utile ribadire che con il Centro unico di spesa si possono risparmiare milioni di euro, ad esempio uniformando il costo di una siringa per tutte le AA.SS.LL. della Campania.Mi domando ora: non lo si fa per pigrizia, per interesse, o per pura sciatteria?

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Eppure tutti si professano riformisti ma nessuno, in questo caso, prende il toro per le corna per moralizzare la procedura che investe le forniture milionarie della sanità campana.
In Emilia Romagna questo obbiettivo è stato già raggiunto da tempo con enormi risparmi delle economie di scala.In conclusione - afferma Carpinelli - non vorremmo trovarci, dopo aver regalato ai nostri figli l’aumento di tutti i balzelli regionali per i prossimi 30 anni, con una nuova SO.RE.SA. per eliminare i debiti che oggi si stanno incontrollatamente riproducendo nel settore della forniture sanitarie.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vinto un milione di euro nel casertano

  • Zona rossa, nuova ordinanza del sindaco: "Vietato circolare in auto ed a piedi nella zona urbana"

  • Il contagio dilaga nel casertano: 4 morti e 576 nuovi casi. Positivo un tampone su 3

  • Caserta piange altre 4 vittime ricoverate col coronavirus. Balzo dei contagi: altri 430 positivi

  • Avvocato multato per aver violato la "zona rossa"

  • De Luca firma un'altra ordinanza dopo il DPCM di Conte: aperti solo nido e asili, Elementari e Medie con la Dad

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento