LAltra Casale, circolo di elaborazione politica

Casal di Principe - Domenica 4 Marzo per la Sinistra Casalese è stata una giornata di risveglio e messa in movimento. All’inaugurazione del Circolo di elaborazione politica a Casal di Principe “L’Altra Casale”, c’erano molti simpatizzanti del...

Domenica 4 Marzo per la Sinistra Casalese è stata una giornata di risveglio e messa in movimento. All’inaugurazione del Circolo di elaborazione politica a Casal di Principe “L’Altra Casale”, c’erano molti simpatizzanti del Movimento Alba Nuova, ma soprattutto c’erano vecchi e nuovi compagni della Sinistra locale interessati a capire la proposta politica degli animatori dell’Altra Casale.A spiegare le ragioni di questa nuova esperienza sono stati tre personaggi storici della Sinistra Casalese: Mario Schiavone, Cesare Zumbolo e Pasquale Corvino.“Abbiamo un grande bisogno di ricollocare la sinistra su tematiche innovative – ha esordito Mario Schiavone - incalzati da problemi che prima non immaginavamo nemmeno e i Partiti storici della Sinistra hanno una grande difficoltà a misurarsi e confrontarsi con le grandi novità che abbiamo di fronte. Ci vogliamo porre, con questo Circolo, il problema di rimettere la Sinistra a discutere di questioni che i cittadini avvertono sulla propria pelle. I temi dell’ambientalismo, della riorganizzazione economica dei gruppi sociali, dell’assetto urbano sono all’ordine del giorno e noi abbiamo il dovere di analizzare, capire e rapidamente agire”.“L’attuale quadro politico è davvero desolante – ha aggiunto Pasquale Corvino – la classe dirigente politica di Casal di Principe si è mostrata particolarmente inadeguata a gestire i fermenti sociali, i dinamismi economici, il disordine ed il caos strutturale. E’ maturato, in questi anni di perenne instabilità, un vero e proprio disastro collettivo e purtroppo, in questo marasma, la Sinistra è riuscita a produrre solo qualche docile balbettio, probabilmente troppo concentrata su se stessa, sull’autoreferenzialità dei propri gruppi dirigenti, sull’evoluzione governativa della propria identità e non ha più considerato che fuori la porta delle sezioni c’è una città viva e sofferente con mille questioni, grandi e piccole, con cui è costretta a convivere giorno dopo giorno. Ed è sul terreno della quotidianità che intendiamo sviluppare la nostra iniziativa politica facendo diventare L’Altra Casale quel luogo ideale, libero da schemi, dove poter discutere e progettare dando anche un contributo serio alla necessaria innovazione di idee ed uomini nei Partiti storici della Sinistra”. “La vera novità a Casal di Principe in quest’ultimo periodo è la nascita di Alba Nuova – ha concluso Cesare Zumbolo – che con la sua iniziativa stringente su problemi molto sentiti dalla collettività ha messo in movimento uomini e donne di varia estrazione, dentro e fuori i partiti e ci sentiamo di condividere pienamente il progetto di rinascita civile, culturale, economica e strutturale di Casal di Principe che Alba Nuova sta proponendo a tutte le forze politiche della Città andando oltre tutti gli schemi classici del politicismo e delle convenienze di partito. Daremo il nostro contributo al processo di cambiamento in atto e lo faremo in piena libertà ideale convinti che lungo il cammino incontreremo tanti vecchi e nuovi compagni di strada”.Al breve dibattito che ne è seguito prima dei canonici pasticcini accompagnati da una mirabile Falnghina biologica prodotta in loco, sono intervenuti anche Arturo Cantiello, che ha confermato la sua adesione all’Altra Casale condividendone lo spirito e le finalità ed il leader di Alba Nuova, l’Avvocato Alessandro Diana che nel suo breve saluto ha voluto tributare uno spassionato attestato di stima a quei galantuomini della Sinistra che si stanno impegnando, al di là dei logori schemi partitici, per dare a Casal di Principe quel futuro migliore di cui tutti avvertono grande bisogno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz all'alba: 38 arresti. Fiumi di coca, marijuana ed hashish 'coperto' da vedette TUTTI I NOMI

  • Il coprifuoco di De Luca: stop agli spostamenti fra le province, attività chiuse dalle 23

  • Coprifuoco in Campania, De Luca firma l'ordinanza. Tutti a casa dopo le 23 per 20 giorni

  • Nuovo record di contagi in un giorno: 321 nuovi casi e 2 morti

  • Troppi contagi: "Marcianise sarà dichiarata zona rossa"

  • Coronavirus, 318 nuovi casi nel casertano: positivo il 20% dei tamponi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento