Non-stop consiliare: soddisfatta Lonardo

Napoli - “Sono molto soddisfatta – ha commentato al termine dei lavori della Conferenza dei Capigruppo la Presidente del Consiglio Regionale della Campania Sandra Lonardo -. Stasera abbiamo deciso, insieme, di accelerare e di fissare le date di...

“Sono molto soddisfatta – ha commentato al termine dei lavori della Conferenza dei Capigruppo la Presidente del Consiglio Regionale della Campania Sandra Lonardo -. Stasera abbiamo deciso, insieme, di accelerare e di fissare le date di una vera e propria ‘non-stop’ consiliare. Devo dare atto a tutti i Gruppi consiliari, di maggioranza e di opposizione, della effettiva volontà di contribuire, fattivamente, alla soluzione di un problema davvero grave e sentito. Certamente, la nuova legge regionale sui rifiuti non risolverà l’emergenza, ma contribuirà ad indicare chiare linee di indirizzo, a partire dal principio della provincializzazione del trattamento dei rifiuti. Il Consiglio regionale non poteva rimanere insensibile alle richieste che giungono dai territori, non ultimo l’appello dei sindaci della Valle del Sele. L’Assemblea legislativa, responsabilmente, si è posta un obiettivo preciso, concludere un iter legislativo che è premessa indispensabile per un ritorno alla normalità, per mettere la parola fine ad una stagione commissariale che è durata davvero troppo’’. “Intanto, - ha proseguito la Presidente Lonardo - resta confermata la data del 15 febbraio per l’insediamento delle nuove Commissioni consiliari, 8 ordinarie e 3 speciali (oltre alla Commissione Statuto, rimasta regolarmente attiva). Dal pomeriggio di giovedì 15 febbraio e fino alla data del 20 febbraio lavoreranno insieme la nuova Commissione ordinaria sull’Ambiente, il presidente ed i membri della vecchia Commissione ordinaria competente (la ex IV, presieduta da Pasquale Sommese). Il lavoro congiunto servirà a definire un testo di legge unitario da portare in Aula per il voto conclusivo”.
“Sono certa che entro il 15 febbraio verrà trovata l’intesa sulle Commissioni – ha proseguito la Presidente Lonardo; ciò consentirà di avviare una necessaria programmazione dei lavori e di portare in Aula, in tempi rapidi, altri importanti provvedimenti, come ad esempio la legge sul decentramento amministrativo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vinti 14mila euro nel casertano: centrato un terno al Lotto

  • La Campania può diventare 'zona arancione' nelle prossime 48 ore

  • Pasticcio zona rossa in Campania, oggi arriva la nuova classificazione

  • La Campania 'promossa' in zona arancione: riaprono i negozi per lo shopping di Natale

  • Imprenditore casertano ubriaco alla guida uccide 37enne

  • Il sindaco non ha più la maggioranza: bilancio bocciato. Dopo 18 mesi finisce l'era Golia

Torna su
CasertaNews è in caricamento