rotate-mobile
Politica

Peluso: interrogazione su impianto energia elettrica

Casalnuovo di Napoli - Il Consigliere regionale Antonio Peluso (Gruppo Misto) ha presentato un’interrogazione a risposta immediata per il Question Time finalizzata ad ottenere l’annullamento dell’autorizzazione concessa dalla Regione Campania ad...

Il Consigliere regionale Antonio Peluso (Gruppo Misto) ha presentato un?interrogazione a risposta immediata per il Question Time finalizzata ad ottenere l?annullamento dell?autorizzazione concessa dalla Regione Campania ad un?azienda, operante nel campo della produzione e laccatura di cornici, per realizzazione di un impianto di produzione di energia elettrica ?fortemente inquinante e pericoloso per la salute dei cittadini?. Nell?interrogazione, Peluso spiega che tale azienda ?ha presentato alla Regione Campania ? Settore Sviluppo e Promozione Attività Industriali ? Fonti Energetiche dell?Area Generale di Coordinamento ?Sviluppo Settore Secondario? istanza di attivazione della procedura di autorizzazione unica prevista dall?art. 12 del D.Lgs. n. 387/2003, per la costruzione e l?esercizio di un impianto di produzione di energia elettrica alimentato a biomasse della potenza di 6 MWt/1,4Mwe nel Comune di Casalnuovo di Napoli? e che ?con Decreto Dirigenziale n. 4 del 25/01/2006 del Dirigente del Settore Sviluppo e Promozione Attività Industriali - Fonti Energetiche, è stata rilasciata l?autorizzazione senza che sia mai stato acquisito il necessario parere da parte dell?A.S.L. NA 4, e nonostante il parere contrario espresso in seno alla conferenza dei servizi da parte del Comune di Casalnuovo di Napoli e della Provincia di Napoli?.

?L?impianto assentito ricade all?interno del centro abitato del Comune di Casalnuovo di Napoli e a pochi metri dal nuovo distretto sanitario previsto con Delibera della Giunta Regionale n. 4848 del 25/10/2002 nell?ambito del Programma Straordinario di interventi in edilizia sanitaria relativa alla seconda fase ex art. 20 della legge n. 67/1988? ? spiega Peluso, secondo il quale ?l?intervento non rispetta le previsioni del P.R.G. e del Regolamento Edilizio vigenti nel Comune di Casalnuovo di Napoli in materia di volumetria realizzabile e di distanze da strade?.
?Il Comune di Casalnuovo di Napoli e l?A.S.L. NA 4 hanno entrambi impugnato l?autorizzazione rilasciata dal Dirigente del Settore Sviluppo e Promozione Attività Industriali - Fonti Energetiche,- prosegue Peluso - che a quanto è dato sapere non è stata ancora sospesa e/o annullata soltanto per ragioni formali di ordine processuale? e che ?al di là dei pur evidenti profili di illegittimità, l?autorizzazione rilasciata dal Dirigente del Settore Sviluppo e Promozione Attività Industriali - Fonti Energetiche, pone in grave pericolo la salute e la incolumità dei cittadini del Comune di Casalnuovo di Napoli, in quanto l?attività che sarà svolta dal beneficiario dell?autorizzazione è classificabile come attività insalubre di prima classe?.Per questi motivi, Peluso interroga il Presidente della Giunta Regionale e l?Assessore competente al fine di conoscere quali iniziative la Giunta intende porre in essere al fine di: ?sollecitare il Dirigente del Settore Sviluppo e Promozione Attività Industriali - Fonti Energetiche, che ha adottato il Decreto n. 4 del 25/1/2006, ad annullare in via di autotutela il suddetto provvedimento, in quanto illegittimo e lesivo del pubblico interesse alla salute, alla sicurezza e alla incolumità dei cittadini; accertare motivi e responsabilità del rilascio da parte della Regione di un?autorizzazione che contrasta con il contenuto di un atto ? la delibera di Giunta n. 4848 del 25/10/2002 ? approvato dalla medesima Regione; tutelare in ogni caso la salute, la sicurezza e la incolumità dei cittadini di Casalnuovo di Napoli, oltre che il loro diritto a una assistenza sanitaria adeguata, in conformità con quanto stabilito con la delibera di G.R. n. 4848 del 25/1/2002?.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Peluso: interrogazione su impianto energia elettrica

CasertaNews è in caricamento