Lunedì, 21 Giugno 2021
Politica

Processo 'Eco4' su Cosentino, Carmine Schiavone: 'Chiesi a don Peppe Diana di sostenere Cosentino'

Santa Maria Capua Vetere - Il parlamentare del Pdl Nicola Cosentino sta prendendo parte, nel Tribunale di Santa Maria Capua Vetere (Caserta), all'udienza nell'ambito dell'inchiesta "Eco4" che lo vede imputato per il reato di concorso esterno in...

070448_cassazione

Il parlamentare del Pdl Nicola Cosentino sta prendendo parte, nel Tribunale di Santa Maria Capua Vetere (Caserta), all'udienza nell'ambito dell'inchiesta "Eco4" che lo vede imputato per il reato di concorso esterno in associazione mafiosa. ieri sono stati ascoltati i collaboratori di giustizia Dario De Simone, ex capo del clan dei Casalesi, e Carmine Schiavone, cugino di Francesco "Sandokan" Schiavone. Cosentino è assistito dagli avvocati Montone e De Caro.

"Nel 1991 chiesi a don Peppe Diana (il parroco di Casal di Principe ucciso nel 1994, ndr) di appoggiare Nicola Cosentino alle elezioni provinciali. Don Peppe portava parecchi voti, se non si fosse interessato sarebbero arrivate meno preferenze". Così il pentito dei Casalesi Carmine Schiavone nel corso del processo al deputato Pdl. Uno dei legali di Cosentino, Agostino De Caro, è insorto a difesa del parroco: "Tutti ne conosciamo la moralità, lei non puo' lanciare accuse simili".
Deponendo al processo, davanti al Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, Dario De Simone rivela: "Incontrai tre-quattro volte Nicola Cosentino sia prima che dopo le elezioni regionali del 1995, quando pur non essendo latitante alloggiavo e dormivo in case diverse perché sapevo dell'imminenza del maxi-blitz Spartacus. I nostri incontri, sempre casuali, sono avvenuti la domenica pomeriggio quando io mi recavo a Trentola Ducenta a casa di mio suocero mentre lui si recava dal padre della moglie; le due abitazioni erano confinanti, affacciavano infatti sullo stesso cortile. Nel corso degli incontri mi chiese l'appoggio alle Regionali; così mi impegnai, tramite i miei uomini sul territorio, a farlo eleggere nei comuni di mia competenza, ovvero Aversa, Teverola, Trentola, San Marcellino e Gricignano. Nella sola Trentola ottenne 700 preferenze".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Processo 'Eco4' su Cosentino, Carmine Schiavone: 'Chiesi a don Peppe Diana di sostenere Cosentino'

CasertaNews è in caricamento