Politica

Blitz di Verdi Ecologisti e Noi Consumatori nel mare del Golfo di Napoli

Napoli - "La situazione nel mare del Golfo di Napoli - denunciano il commissario regianale dei Verdi Ecologisti Francesco Emilio Borrelli ed Angelo Pisani di Noi Consumatori che stamane hanno realizzato un blitz congiunto tra Ischia, Procida...

090216_Mergellina

"La situazione nel mare del Golfo di Napoli - denunciano il commissario regianale dei Verdi Ecologisti Francesco Emilio Borrelli ed Angelo Pisani di Noi Consumatori che stamane hanno realizzato un blitz congiunto tra Ischia, Procida, Napoli ed il litorale flegreo per verificare la condizione delle acque e delle spiagge - non ci convince per nulla. Stamattina abbiamo effettuato un blitz nelle acque di Ischia e Procida e ci è apparso in diversi casi uno spettacolo indecoroso. Abbiamo trovato il mare estremamente sporco e pieno di mucillaggine maleodorante che sta aggregando anche altri liquami di varia natura. A nostro avviso l' Arpac deve realizzare nuove analisi ed i comuni devono vietare i bagni nei tratti più luridi oltre a fermare le coltivazioni e consumo di frutti di mare coltivati nelle acque che si trovano in tali allarmanti condizioni igienico sanitarie"."Il blitz è continuato via terra - continuano Borrelli e Pisani - dove abbiamo trovato incredibile che il lido abusivo di Largo Sermoneta continui indisturbato la propria attività con addirittura a fianco un rimessaggio di barche tutte posizionate sulla spiaggia e pericolose per i bagnanti.
Nota positiva per Mappatella beach che invece abbiamo trovata piena di gente e con i servizi igienici e docce funzionanti. Il mare era pulito e l' unico aspetto negativo era rappresentato dagli gli scooter parcheggiati sulla spiaggia che si muovevano senza sosta attraversando l' isola pedonale di Via Caracciolo in velocità ( foto ). Anche gli scoglioni del lungomare erano affollati mentre le fontane napoletane sono state prese d' assalto da centianaia di "scugnizzi" che per tutta la giornata si sono tuffati indisturbati al loro interno catturando l' attenzione divertita dei turisti.Infine abbiamo trovato assurdo che alcuni cittadini si siano fatti anche stamane regolarmente il bagno nella zona di fronte al Consolato Americano dove ieri è stata scoperta una mega cloaca che sversava liquami tossici e maleodoranti e dove però anche oggi non c' è alcun divieto di balneazione".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz di Verdi Ecologisti e Noi Consumatori nel mare del Golfo di Napoli

CasertaNews è in caricamento