menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Carcere, Sgambato (Pd): in arrivo quindici nuovi agenti, primi risultati concreti

Santa Maria Capua Vetere - "Ho appena avuto conferma che l'amministrazione penitenziaria sta per procedere all'invio di quindici unità maschili, tra agenti e assistenti, per il potenziamento del carcere di Santa Maria Capua Vetere. E' una notizia...

"Ho appena avuto conferma che l'amministrazione penitenziaria sta per procedere all'invio di quindici unità maschili, tra agenti e assistenti, per il potenziamento del carcere di Santa Maria Capua Vetere. E' una notizia che accolgo con soddisfazione, è un primo importante risultato per migliorare, così come ci eravamo ripromessi, lo stato dell'istituto penitenziario di Santa Maria: e ciò sia per la dignità dei detenuti che per la qualità del lavoro degli agenti". Lo ha detto Camilla Sgambato, la parlamentare del Partito Democratico che da settimane segue con attenzione le vicende del carcere sammaritano e che, dopo le sollecitazioni degli agenti, aveva fatto sua e inoltrata anche al provveditorato regionale dell'amministrazione penitenziaria, la richiesta di potenziamento di personale. "La situazione del carcere, nonostante la professionalità e l'impegno sia della direttrice Carlotta Giaquinto che di tutti gli agenti, rischiava di diventare sempre più complicata, soprattutto dopo che all'aumento di un padiglione con 400 detenuti non era corrisposto un aumento di personale di polizia penitenziaria. L'arrivo di quindici unità, annunciatomi in queste ore - aggiunge la deputata - è una boccata di ossigeno che ridà fiducia anche al personale, oggi comprensibilmente preoccupato. Confido che a breve potremo avere novità positive anche per la vicenda del reparto detentivo all'ospedale di Caserta e per le altre questioni che mi sono state esposte nella recente visita alla struttura".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento