Domenica, 13 Giugno 2021
Politica

Assunzioni a temo determinato, Pasquale De Filippo (Mpa): cosa faranno in pochi mesi?

Capodrise - In riferimento alla notizia apparsa nei giorni scorsi su un quotidiano locale, relativa alle 7 nuoveassunzioni a tempo determinato che il Comune di Capodrise dovrebbe operare nei prossimi giorni, loscrivente commissario cittadino del...

In riferimento alla notizia apparsa nei giorni scorsi su un quotidiano locale, relativa alle 7 nuoveassunzioni a tempo determinato che il Comune di Capodrise dovrebbe operare nei prossimi giorni, loscrivente commissario cittadino del Movimento per le Autonomie di Capodrise dichiara quanto segue:"Ben vengano i tre nuovi vigili urbani provenienti dal Comune di Sant'Arpino, che andranno adaffiancare i membri del Corpo di Polizia municipale, diretti dal Comandante Piccolo, ai quali va datoatto che, quotidianamente, svolgono un servizio prezioso per la nostra collettività: siccome, spesso,detti vigili sono chiamati a fare i "salti mortali" per garantire alla collettività un livello di qualitàdignitoso nello svolgimento del loro lavoro, non è chiaro in che modo i nuovi tre vigili, in soli duemesi, riusciranno a ridurre il notevole carico di lavoro cui sono sottoposti i vigili presenti inorganico";"Ben vengano, inoltre, anche i tre nuovi operai, che si dovranno occupare dei numerosi interventi dimanutenzione ordinaria e straordinaria di cui necessitano le strade, le piazze e gli edifici comunali; mami chiedo: in soli due mesi cosa riusciranno a fare di significativo per Capodrise?";"Nutro forti perplessità, invece, sull'opportunità di nominare, in questa fase economica così delicataper le casse comunali, un tecnico esterno per tre mesi, per le seguenti ragioni:- Innanzitutto, ritengo che l'Amministrazione comunale abbia sbagliato a mettere sullo stessopiano sei dipendenti comunali appartenenti ad una fascia di trattamento economico medio -basso (cat. A e cat. C) con un professionista esterno all'Ente: egli sarà chiamato a supportare ilDirigente del Settore Urbanistica e Lavori Pubblici, Arch. Paolino Pontillo, in un Settorecomplesso e delicato qual è quello del Piano per gli insediamenti produttivi (cosiddetto P.I.P.);- Ma mi chiedo: dove si pensa di insediare il P.I.P.? Quali dimensioni dovrà avere? Con qualirisorse e modalità dovrà essere realizzato?- E' davvero questa la priorità in questo momento? Non sarebbe più opportuno, in questa fase,aggiornare, piuttosto, il vecchio P.R.G., che rappresenta una pianificazione urbanistica datatae superata (risalente alla metà degli anni 80) con uno strumento urbanistico più moderno edefficiente?- A me pare che l'Amministrazione locale abbia tentato di far entrare nello stesso "calderone" seidipendenti comunali insieme ad un libero professionista esterno: è chiaro che egli dovràadottare direttive precise, impostegli dal Sindaco e dalla Giunta comunale, visto che la suanomina sarà il frutto di un preciso accordo politico fra le varie anime che compongono l'attualemaggioranza, dovendo essere nominato, come prevede la Delibera di Giunta n°99/2012, comemembro dello Staff del Sindaco;- Per descrivere meglio l'equivoco che è stato creato dagli amministratori comunali, faccio unesempio banale: è come se un genitore (gli amministratori comunali), con il pretesto di regalareun asciugacapelli alla propria moglie ed un DVD di cartoni animati ai propri figli (i dipendenticomunali ed i cittadini capodrisani), dicesse loro: visto che vi ho accontentato (con i sei nuovidipendenti a tempo determinato), mi "regalo" un telefonino di ultima generazione ed un iPaddel valore di qualche migliaio di euro (il tecnico per il P.I.P.)!- Sarebbe stato maggiormente condiviso, a mio avviso, da parte della maggioranza dellapopolazione, un altro tipo di scelta dell'Amministrazione comunale: procedere, innanzitutto,all'aggiornamento del vecchio P.R.G. e successivamente individuare un tecnico esterno tramiteun bando pubblico, che abbia le conoscenze e le competenze necessarie per raggiungerel'obiettivo, da anni atteso dalla collettività, di un P.I.P. moderno e razionale. Capodriseavrebbe potuto scegliere fra più professionalità esperte nel settore dei P.I.P., analogamente aquanto hanno fatto, nel recente passato, molti altri Comuni limitrofi!"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assunzioni a temo determinato, Pasquale De Filippo (Mpa): cosa faranno in pochi mesi?

CasertaNews è in caricamento