menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bando regionale per lInformagiovani, i Comuni del distretto presentano il progetto

Santa Maria Capua Vetere - I Comuni del distretto scolastico (Casapulla, Curti, San Prisco e San Tammaro, con Santa Maria Capua Vetere come capofila) hanno presentato alla Regione Campania il progetto per la gestione associata del Centro...

I Comuni del distretto scolastico (Casapulla, Curti, San Prisco e San Tammaro, con Santa Maria Capua Vetere come capofila) hanno presentato alla Regione Campania il progetto per la gestione associata del Centro Informagiovani distrettuale.Il bando regionale prevede finanziamenti per i progetti pilota per lo sviluppo dei giovani, promuovendone la crescita, la formazione, l'inserimento e la piena partecipazione alla vita culturale, sociale ed economica della comunità."Il Comune di Santa Maria Capua Vetere - dichiara l'assessore Paolo Busico - si dimostra, ancora una volta, in prima linea per l'attenzione nei confronti del mondo giovanile e per la concretezza. E' la prima volta che l'amministrazione sammaritana partecipa a un bando così rilevante con un progetto di 'rete' tra i Comuni del distretto scolastico, di cui siamo capofila. La costituzione di un Centro Informagiovani si aggiungerà alla già deliberata riapertura del Punto Informagiovani comunale e consentirà di integrare le risorse e le competenze di un ampio bacino di utenza, realizzando un sistema organico di interventi 'per e con' i giovani. Tutto ciò si aggiunge all'insediamento del Forum dei giovani, che è ormai pienamente operativo e sta lavorando alacremente, e all'elezione del consiglio comunale dei ragazzi, altro organismo fondamentale non solo per i suoi fini educativi, ma soprattutto come luogo di incontro e di confronto dei più giovani".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

Attualità

AstraDay, prenotazioni ‘accavallate’: l’Asl cambia gli orari

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento