menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
075919_Romilda_Balivo

075919_Romilda_Balivo

Si dimette l'assessore Romilda Balivo

Aversa - "Signor Sindaco,con la presente sono a rassegnarLe formalmente le mie dimissioni dall'incarico di Assessore. Essendo,infatti,mutato il percorso politico del mio gruppo all'interno dell'attuale amministrazione, ritengo giusto e doveroso...

"Signor Sindaco,con la presente sono a rassegnarLe formalmente le mie dimissioni dall'incarico di Assessore. Essendo,infatti,mutato il percorso politico del mio gruppo all'interno dell'attuale amministrazione, ritengo giusto e doveroso condividere coerentemente la scelta del mio partito e restituire la delega affidatami.
Ringrazio i colleghi consiglieri e assessori che hanno condiviso con me l'impegno e la dedizione nell'espletamento dell'attività politico - amministrativo.Allo stesso modo, ringrazio il segretario comunale,i dirigenti e tutti i dipendenti comunali che con il loro lavoro ogni giorno contribuiscono alla realizzazione degli obiettivi nell'interesse della nostra comunità.

Esprimo inoltre un sentito ringraziamento a tutte le associazioni e i cittadini che con la loro partecipazione, presenza e amore per la città ogni giorno contribuiscono, seppur in maniera silenziosa e discreta, alla crescita di questa comunità. Inoltre,come già precedentemente espresso, colgo l'occasione per comunicarle la mia intenzione di rinunciare all'indennità a me spettante in qualità di assessore dal momento della sottoscrizione del documento di autosospensione del mio partito ad oggi, nonostante abbia svolto la mia attività amministrativa fino alla fine con impegno ed entusiasmo a servizio della collettività.
A tal uopo, la invito a rivolgere tale somma sul capitolo di bilancio comunale destinato ai servizi sociali,in particolare a quello per i contributi da elargire alle persone che versano in una situazione di grave indigenza economica o affette da gravi patologie o che vivono una particolare condizione sociale. Nel periodo in cui ho assunto la carica di assessore alle Politiche Sociali,ho avuto modo di toccare, ancora di più, con mano quanto fosse profonda la crisi economica e sociale che sta vivendo la comunità aversana,ed, in particolare, le fasce più deboli e quanto fosse necessaria ed indispensabile la vicinanza costante ed incessante dell'istituzione comune. Ho cercato di dare il mio modesto contributo dettato soprattutto dalla sensibilità che mi contraddistingue verso certe problematiche, nei limiti delle mie capacità e dei mezzi a disposizione,contributo che metterò a disposizione,qualora fosse necessario, a chi dopo di me verrà affidata questa onerosa delega.Ringraziandola ancora per la fiducia accordatami auguro a lei e all'intera Amministrazione un buon e proficuo Lavoro".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Gomorra 5, riprese nel Casertano: fan in delirio

Attualità

Il Comune installa gli autovelox. “Troppi incidenti”

Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

Attualità

La Brigata dei vaccini festeggia le 100mila dosi in 2 mesi | FOTO

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento