Politica

Indesit, Fabozzi: subito i 40 milioni per larea di crisi Caserta

Caserta - "La salvaguardia dei livelli occupazionali presso lo stabilimento Indesit di Teverola deve diventare, da oggi e fino al ritiro del piano industriale annunciato la scorsa settimana, la priorità assoluta di tutti i rappresentanti...

"La salvaguardia dei livelli occupazionali presso lo stabilimento Indesit di Teverola deve diventare, da oggi e fino al ritiro del piano industriale annunciato la scorsa settimana, la priorità assoluta di tutti i rappresentanti istituzionali della Regione Campania". Lo ha dichiarato il consigliere regionale Enrico Fabozzi, a margine della seduta del Consiglio Regionale della Campania che ha approvato all'unanimità una mozione che impegna la giunta Caldoro a modificare gli ambiti di intervento per la ricerca, lo sviluppo, l'innovazione e l'Ict in linea con gli obiettivi del POR FESR 2007/2013, a sostegno e a potenziamento della produzione innovativa dello Stabilimento Indesit di Teverola . "In questo momento di forte crisi economica - afferma Fabozzi - depotenziare uno stabilimento che ha retto la sfida della produttività e dell'innovazione appare una scelta illogica e inaccettabile. Il tessuto sociale di Terra di Lavoro e dell'Agro aversano, già provato da decine di chiusure, delocalizzazioni e fallimenti, ne uscirebbe devastato. La Giunta Caldoro si deve attivare subito per utilizzare una parte dei fondi strutturali per l'area di crisi di Caserta, che ammontano a 40 milioni di euro, per fronteggiare la vertenza dei lavoratori Indesit".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Indesit, Fabozzi: subito i 40 milioni per larea di crisi Caserta

CasertaNews è in caricamento