menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Agp: tavolo tecnico per fare chiarezza sullo stato delle cose

Piedimonte Matese - Un tavolo tecnico per fare chiarezza sullo stato delle cose e predisporre i provvedimenti più opportuni per intervenire sul transito in piazzetta Annunziata. E' quanto richiesto al Prefetto di Caserta dal sindaco di Piedimonte...

Un tavolo tecnico per fare chiarezza sullo stato delle cose e predisporre i provvedimenti più opportuni per intervenire sul transito in piazzetta Annunziata. E' quanto richiesto al Prefetto di Caserta dal sindaco di Piedimonte Matese Vincenzo Cappello, per poter sciogliere il nodo della questione che riguarda il ripristino del traffico veicolare in via Scorciarini Coppola, avvenuto in via preventiva a fronte del pericolo legato alla staticità del santuario di Ave Gratia Plena, colpito dal recente terremoto.

Il primo cittadino proprio mercoledì scorso ha sollecitato la convocazione di un incontro fra tutti i soggetti che nei mesi passati si sono impegnati nelle verifiche della chiesa sita nel cuore del quartiere Vallata, tuttora inibita all'accesso assieme all'antistante piazzetta Annunziata. Sono emerse, come evidenzia la relazione tecnica allegata alla richiesta di Cappello, redatta dal responsabile del Settore Ambiente e Territorio, alcune discrepanze tra gli esiti dei verbali di sopralluogo congiunto del Mibact alla chiesa (quelli del 30/12/2013 e del 28/02/2014) e quelli dei tecnici incaricati dalla Diocesi di Alife-Caiazzo, in merito alle lesioni riportate dall'edificio a causa del terremoto.
Poiché risulta complicato, sulla base di questi esiti divergenti, individuare in maniera univoca i provvedimenti necessari a garantire l'incolumità pubblica, è apparso indispensabile un confronto tra i vari soggetti coinvolti nelle verifiche strutturali, al fine di determinare con certezza le misure cautelative di competenza comunale, ma anche per capire, come ha rimarcato il sindaco Vincenzo Cappello, se sono eccessive le attuali misure preventive imposte dai tecnici e quindi adottate con ordinanze sindacali, per la limitazione di traffico e sosta, che negli ultimi tempi hanno creato non poche difficoltà a residenti e commercianti della zona, e che abbisognano quindi di una risoluzione urgente. Il tavolo tecnico sollecitato dal sindaco servirà perciò ad individuare le strategie più adeguate per coniugare la tutela della comunità con le esigenze del rione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

social

Gomorra 5, riprese nel Casertano: fan in delirio

Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

Attualità

La Brigata dei vaccini festeggia le 100mila dosi in 2 mesi | FOTO

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento