Mercoledì, 12 Maggio 2021
Politica

Corruzione all'Expo, Renzi chiama il giudice Raffaele Cantone

Caserta - Raffaele Cantone, il magistrato anticamorra insediato il 28 aprile scorso quale Presidente dell'Autorità Nazionale Anticorruzione e per la valutazione e la trasparenza delle amministrazioni pubbliche, si occuperà anche di Expo. Al...

072401_raffaele-cantone

Raffaele Cantone, il magistrato anticamorra insediato il 28 aprile scorso quale Presidente dell'Autorità Nazionale Anticorruzione e per la valutazione e la trasparenza delle amministrazioni pubbliche, si occuperà anche di Expo. Al presidente dell'Autorità Nazionale sulla corruzione sarà affidata la task force che dovrebbe affiancare i tecnici nei lavori. Il plauso di Maroni: "Un magistrato capace che stimo, piena collaborazione". Intanto dalle indagini nuovi dettagli sul presunto giro di mazzette e appalti pilotati. Martedì prossimo Cantone accompagnerà Renzi a Milano per l'incontro con il commissario unico Giuseppe Sala. Una giornata per visitare i luoghi dell'Esposizione e fare il punto sull'avanzamento dei lavori.
Raffaele Cantone (Napoli 1963) è stato sostituto procuratore a Napoli, dove nel 1999 è approdato alla Direzione distrettuale antimafia e attualmente è magistrato presso il Massimario della Cassazione. E' stato consulente della Commissione parlamentare antimafia.Ha scritto numerosi articoli su argomenti giuridici, apparsi su riviste specializzate, e alcune monografie in materia di diritto penale sostanziale e processuale.Collabora con il giornale "Il Mattino" e ha pubblicato con Mondadori Solo per giustizia (2008) e, insieme a Gianluca Di Feo, I Gattopardi (2010).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corruzione all'Expo, Renzi chiama il giudice Raffaele Cantone

CasertaNews è in caricamento