Mercoledì, 12 Maggio 2021
Politica

Centrosinistra: nomina del Capo Settore illegittima

Sessa Aurunca - "L'Amministrazione Comunale per salvarsi ormai le tenta tutte. E così presenta la "rotazione"del Personale - prevista da una legge del 2012 - come una sua scelta contro la corruzione, mentre in realtà cerca solo di distogliere...

"L'Amministrazione Comunale per salvarsi ormai le tenta tutte. E così presenta la "rotazione"del Personale - prevista da una legge del 2012 - come una sua scelta contro la corruzione, mentre in realtà cerca solo di distogliere l'attenzione dai casi di mala amministrazione che coinvolgono direttamente Sindaco, consiglieri ed assessori. Casi che a settembre esploderanno in tutta lo loro chiarezza. La "rotazione" agostana del Sindaco Tommasino è parziale, ambigua e incomprensibilmente differita nel tempo. Vuole forse esercitare pressioni sull'apparato comunale? Vuole prendere tempo per rinviare lo tsumani che sta per travolgerlo? Il provvedimento stranamente riguarda solo quei servizi in cui si trovano i casi di mal governo tanto dibattuti in questi giorni. La legge prevede che a ruotare siano in primis i dirigenti e tutti i dipendenti, non solo quelli individuati "per convenienza" dall' l'Amministrazione.
Ma anche a Ferragosto c'è una questione di cui non si può tacere. La nomina del Capo Settore agli Affari Generali effettuata da Tommasino è illegittima e deve essere revocata o, in alternativa, deve dimettersi l'interessato. Nei prossimi giorni pubblicheremo la documentazione che, senza possibilità di smentita, dimostrerà l'assurda investitura. Si provvederà ad evidenziare la legge di riferimento, le circolari ministeriali, i verbali della Commissione decentrata, la nomina del Sindaco e la tardiva lettera di dimissioni dell'interessato che in quanto sindacalista non poteva essere nominato per almeno due anni dalla cessazione di tale attività rappresentativa. In verità gli mancano anche i titoli, ma questo sarà oggetto di una fase eventualmente successiva alle mancate dimissioni o alla mancata revoca. Per ora, il Sindaco, la Segretaria comunale, la Prefettura, che riceveranno documenti alla mano formale richiesta, prendano atto della situazione di illegittimità ed intervengano sempre che nel frattempo l'interessato non decida saggiamente di rinunciare all'incarico avuto solo per manovra ed amicizia politica. Come per Casale anche questa richiesta di dimissioni resterà aperta ad oltranza".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centrosinistra: nomina del Capo Settore illegittima

CasertaNews è in caricamento