Politica

gruppo consiliare di maggioranza Uniti per Unire replica a Sarno

Cellole - Il gruppo consiliare di maggioranza 'Uniti per Unire' ha preparato un manifesto pubblico che domani sarà affisso sui muri della cittadina. Tale manifesto non rappresenta altro se non una risposta definitiva alle illazioni pronunciate dal...

Il gruppo consiliare di maggioranza 'Uniti per Unire' ha preparato un manifesto pubblico che domani sarà affisso sui muri della cittadina. Tale manifesto non rappresenta altro se non una risposta definitiva alle illazioni pronunciate dal consigliere del Nuovo Psi, Umberto Sarno, nel corso dell'ultimo consiglio comunale. "Le misere, farneticanti ed infondate accuse pronunciate in consiglio comunale dal consigliere Sarno non meriterebbero nessuna considerazione, stando la fonte, la storia personale e la politica di ognuno, ma per il rispetto che abbiamo da sempre per Cellole sentiamo il dovere di precisare quanto accaduto e mostrare l'inconsistenza di tali illazioni- si legge nel manifesto-. Durante l'ultimo consiglio comunale, in modo incomprensibile ed oltraggioso, Sarno per un mero refuso riportato dalla relazione illustrativa predisposta dagli uffici per il rendiconto di gestione dell'anno 2011, in preda ad un raptus di autoesaltazione, definiva falsa la stessa deliberazione. Di contro il gruppo di maggioranza 'Uniti per Unire' ha sostenuto e sostiene con assoluta fermezza gli atti contabili dell'Ente nella loro veridicità, nonostante la discrasia lessicale emersa che non inficia lontanamente gli elementi contabili del rendiconto contestato. Ciò detto- si legge nel manifesto- appare chiaro che non possono essere in discussione l'autenticità degli atti e degli schemi contabili, bensì la metodologia dell'elaborazione di una relazione accessoria la cui bozza, evidentemente, al tempo di internet attinta da qualche sito istituzionale in termini di schema nella sua definizione ha conservato qualche refuso. Tutto qui! Sarebbe bastato un tono consono ai ruoli che rispettivamente ricopriamo in consiglio comunale ed un atteggiamento meno teatrante e confusionale per chiarire l'accaduto, ma forse è chiedere troppo a chi non riesce ancora a digerire una netta sconfitta elettorale ed insegue minacciosi ed offensivi percorsi per tentare di assurgere ad un protagonismo sterile e diversamente non riconoscibile. Invitiamo, pertanto, l'intero popolo di Cellole a venire presso la casa comunale a sincerarsi della veridicità degli atti contabili e della realtà finanziaria del nostro Ente. Gli atti e l'ufficio sono a totale disposizione di chiunque volesse chiarimenti o informazione sulla risibile polemica. Stigmatizziamo la pochezza dell'isolata azione politica del consigliere Sarno, il quale ha abbandonato in totale solitudine l'aula consiliare. E' ormai diventata poca cosa se non ci consentisse davvero di esprimere ancora una volta il sincero apprezzamento del senso di responsabilità degli altri consiglieri di minoranza, Di Meo e Iovine, rimasti in aula pur con le loro posizioni politicamente contrarie. E ci perdoni sua eccellenza il Prefetto se viene più volte citata impunemente per delle semplici sceneggiate oltraggiose da parte della minoranza. Voi cellolesi conoscete la storia di tutti e saprete come sempre dare il giusto peso a questi accadimenti. A più di qualcuno le dichiarazioni diffuse da una parte politica avranno già fatto ridere, noi ci siamo abituati", conclude il manifesto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

gruppo consiliare di maggioranza Uniti per Unire replica a Sarno

CasertaNews è in caricamento