Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca Casagiove

Si finge il figlio per rubare a un anziana 10mila euro in gioelli: arrestato con il complice

I due soggetti sono stati ristretti in carcere con l'accusa di truffa pluriaggravata

Finge di essere il figlio per truffare un’anziana e farle consegnare i gioielli ad un complice: arrestati a Caserta due soggetti del Napoletano. La Polizia Stradale, durante un servizio di controllo sull’A1, ha fermato i due soggetti a bordo di una vettura nel tratto di Casagiove, in transito verso Napoli. Nel corso delle verifiche di rito gli agenti si sono accorti che i due sembravano particolarmente insofferenti, come se avessero qualcosa da nascondere. Hanno quindi approfondito i controlli trovando diversi monili in oro, custoditi all’interno di una busta da lettere occultata tra alcuni pacchi di patatine (per un valore di circa 10mila euro), di cui non sapevano giustificare il possesso e la provenienza.

Le successive indagini hanno permesso ai poliziotti di accertare che i due malfattori avevano fatto ingresso in autostrada al casello di “Roma Sud” dopo aver truffato un’anziana signora, di anni 81. La donna era stata ingannata telefonicamente da uno sconosciuto che, simulando di essere in compagnia del figlio di cui temeva l’arresto, aveva consegnato i gioielli al complice che, in quei frangenti, si era presentato presso la sua abitazione. E’ stata quindi avviata una sinergica attività di polizia tra la Polizia Stradale di Caserta-nord e la Questura di Roma e ed è stato appurato che effettivamente i gioielli rinvenuti erano tutti provento della truffa in danno dell’anziana, la quale, peraltro, ha riconosciuto anche uno dei fermati come la persona presentatasi presso la sua abitazione per ricevere gli oggetti in oro. I due soggetti sono stati ristretti nel carcere di Santa Maria Capua Vetere, rispondono truffa pluriaggravata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si finge il figlio per rubare a un anziana 10mila euro in gioelli: arrestato con il complice
CasertaNews è in caricamento