rotate-mobile
Cronaca Pontelatone

Sequestrati 109 kg di alimenti avariati nel ristorante

Blitz dei carabinieri e degli ispettori dell'Asl: sotto chiave latticini, baccalà e carne di cinghiale

Sequestrati 108 kg di alimenti avariati in un ristorante di Pontelatone. E' questo il bilancio di un'operazione dei carabinieri della stazione di Formicola insieme agli ispettori sanitari dell'Asl.

Nella tarda serata di domenica, i militari hanno effettuato un controllo a un ristorante di Pontelatone rinvenendo, all’interno di un locale di pertinenza delle cucine, circa 108 chili di generi alimentari, tra cui latticini scaduti e ricongelati più volte, frutti di mare e baccalà avariato.

Rinvenuti, inoltre, 19 chili di carne di cinghiale non tracciati di cui la proprietaria, non è stata in grado di fornire alcuna indicazione sulla provenienza. I predetti alimenti sono stati sequestrati penalmente, come anche il locale di pertinenza di circa 30 metri quadrati, ove il cibo era mantenuto in frigoriferi non adeguati.

La 49enne proprietaria è stata denunciata in stato di libertà per vendita di alimenti non genuini perché in cattivo stato di conservazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sequestrati 109 kg di alimenti avariati nel ristorante

CasertaNews è in caricamento