Mercoledì, 17 Luglio 2024
Incidenti stradali Roccamonfina

Schianto in autostrada: mamma e figlia di 5 anni morte sul colpo

Maria Grazia Forgetta e la sua piccola Gaia hanno perso la vita nello scontro in A13 con un camion

Sono Maria Grazia Forgetta, 49 anni originaria di Roccamonfina, e sua figlia di 5 anni, Gioia, le due vittime di un incidente stradale avvenuto sull'A13 tra Ferrara Nord e Altedo (in direzione Bologna). 

Alla guida dell'auto sulla quale viaggiavano c'era il padre della piccola, Michele Petriccione, 50 anni. Pur essendo rimasto ferito, le sue condizioni sono state definite dai medici che l'hanno preso in cura rassicuranti. La ferita più grave però per lui, è stata la perdita delle due gioie della sua vita.

La dinamica dell'incidente, al vaglio della Polizia Stradale sembrerebbe chiara. L'auto su cui viaggiava la famiglia di Abano Terme si è schiantata contro un tir che si trovava fermo in coda per un altro incidente che era avvenuto qualche minuto prima. L'impatto è stato devastante, dopo il tamponamento l'auto della famiglia padovana si è andata a scontrare contro un secondo camion e per Maria Grazia e la figlia non c'è stato nulla da fare. La viabilità lungo la A13 è rimasta bloccata per tutta la giornata odierna. Sul posto sono giunti immediatamente sia i sanitari del 118, sia i vigili del fuoco, con anche gli agenti della polizia stradale e i tecnici di Autostrade.

La famiglia era residente ad Abano Terme, in provincia di Padova, da qualche anno, ma erano originari di Roccamonfina, in provincia di Caserta. La piccola, secondo quanto si apprende, avrebbe compiuto sei anni tra qualche giorno. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Schianto in autostrada: mamma e figlia di 5 anni morte sul colpo
CasertaNews è in caricamento