Un altro botto al Ponte di Ercole: struttura sradicata dal camion dell’esercito | FOTO

L’incidente avvenuto nella notte. Sul posto vigili del fuoco e carabinieri

Il supporto del Ponte di Ercole sradicato dal camion dell’esercito

La struttura del Ponte Ercole spazzata via: di nuovo! In via Santorio a Caserta, verso le 4, un furgone dell'Esercito Italiano impegnato in un'operazione é rimasto incastrato nella struttura del Ponte Ercole trascinandola via.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La squadra dei vigili del fuoco di Caserta con l'ausilio di una autogru ha rimosso il residuo della struttura penzolante liberando il mezzo con a bordo 3 soldati incolumi.Necessario anche l'intervento dei carabinieri di Caserta per i rilievi ed accertamenti di rito. La struttura ferrea creata per scongiurare il passaggio di mezzi inadeguati neanche stavolta ha retto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vinto un milione di euro nel casertano

  • Zona rossa, nuova ordinanza del sindaco: "Vietato circolare in auto ed a piedi nella zona urbana"

  • Il contagio dilaga nel casertano: 4 morti e 576 nuovi casi. Positivo un tampone su 3

  • Avvocato multato per aver violato la "zona rossa"

  • Caserta piange altre 4 vittime ricoverate col coronavirus. Balzo dei contagi: altri 430 positivi

  • Il contagio dilaga nel casertano: oltre mille positivi in 24 ore. E c'è un altro morto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento