menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I controlli dei vigili urbani nel centro commerciale Giolì

I controlli dei vigili urbani nel centro commerciale Giolì

Il Comune chiude 4 negozi abusivi nel centro commerciale

Le attività commerciali dedite alla vendita di articoli di gioielleria, profumeria, indumenti intimi e accessori casalinghi sono state aperte senza autorizzazione

Apre quattro attività commerciali a Castel Volturno ma lo fa abusivamente. Continua incessante l'azione dei vigili urbani, coordinati dal comandante Domenico De Simone, in termini di controlli finalizzati alla lotta contro l'abusivismo.

Dopo le recenti ordinanze di chiusura del ristorante ubicato alla seconda traversa di via Ariosto e dell'autorimessa in via De Gregorio, questa volta a finire nei guai è S.A., un 38enne di Napoli, legale rappresentante di una società titolare di quattro negozi situati in via Veneto 138, all’interno del Centro Commerciale Giolì.

A seguito dei controlli effettuati dagli agenti della polizia municipale nel mese di febbraio, è emerso che le 4 attività commerciali (dedite alla vendita di articoli di gioielleria, profumeria, indumenti intimi e accessori casalinghi) sono state aperte senza aver presentato l’obbligatoria e preventiva segnalazione certificata di inizio attività (Scia).

Per questo motivo ora il titolare "trasgressore" dovrà provvedere immediatamente alla chiusura dei 4 negozi. A stabilirlo è stato il responsabile comunale del Suap (Sportello unico per le attività produttive), Luigi Cassandra, che ha firmato un'ordinanza in tal senso. Qualora l'ordinanza non venga osservata, il 38enne sarà denunciato all'Autorità Giudiziaria e si procederà alla chiusura coatta delle attività commerciali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento