Domenica, 1 Agosto 2021
Cronaca

Il Comune chiude il ristorante abusivo

Il proprietario ha aperto il suo locale in assenza della segnalazione certificata di inizio attività

Apre un ristorante a Castel Volturno ma lo fa abusivamente. Il titolare, un uomo di 28 anni, si è reso responsabile di un illecito amministrativo: ha aperto il suo locale in assenza della segnalazione certificata di inizio attività (Scia), ovvero il titolo autorizzativo per iniziare appunto l’attività di ristorazione.

L'illecito è emerso a seguito di alcuni controlli effettuati dagli agenti della polizia municipale, coordinati dal comandante Domenico De Simone, proprio all'interno del ristorante ubicato alla seconda traversa di via Ariosto. 

Per questo motivo ora il titolare "trasgressore" dovrà provvedere immediatamente alla chiusura della sua attività. A stabilirlo è stato il responsabile comunale del Suap (Sportello unico per le attività produttive), Luigi Cassandra, il quale, giovedì scorso, ha firmato un'ordinanza in tal senso. 

Qualora l'ordinanza non venga osservata, il 28enne sarà denunciato all'Autorità Giudiziaria e si procederà alla chiusura coatta dell'attività.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune chiude il ristorante abusivo

CasertaNews è in caricamento