Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca Pignataro Maggiore

Nove contagi per il cluster delle Poste

Si attende il nuovo test per altre due persone

Aumenta ancora il numero di contagi a Pignataro Maggiore per il cluster dell’ufficio postale. Ad oggi sono 9 le positività accertate, come confermato dal sindaco Giorgio Magliocca.

“Per sei mesi siamo stati immuni dal Covid-19, senza alcun caso di positività - ha spiegato il primo cittadino - Purtroppo presso l’ufficio postale del nostro Comune (residente a Giano Vetusto, ndr), un dipendente è risultato positivo, accorgendosi dei sintomi dopo aver avuto contatti diretti coi colleghi. Quindi il virus si è diffuso nell’ufficio postale, contagiando dipendenti di Pignataro ed altri non residenti nel nostro comune”. 

Due dipendenti delle Poste sono residenti a Pignataro: uno di questi, avendo avuto contatto diretto con un’altra persona residente nel paese dell’agro caleno, ha contagiato un’altra famiglia. “Quindi i nove casi sono tutti relativi al cluster dell’ufficio postale di Pignataro Maggiore - ha spiegato Magliocca - Cinque in una famiglia; due a testa in altri due nuclei familiari. I casi, dunque, sono stati individuati e neutralizzati per le prime due famiglie”. Si attende ancora il nuovo tampone per altri due appartenenti all’ultimo nucleo familiare che verranno sottoposti nuovamente a test nei prossimi giorni.

Intanto il sindaco Magliocca ha provveduto, nella giornata di oggi, a firmare un’ordinanza con la quale è stato sospeso il mercato settimanale ed è stato disposto che i commercianti effettuino una sanificazione quotidiana nei proprio locali. “L’ordinanza è stata fatta per una maggiore precauzione perché vogliamo essere sicuri di non avere altri contagi dal ceppo individuato” ha spietato il sindaco.

Lieve frenata di contagi nel casertano

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nove contagi per il cluster delle Poste

CasertaNews è in caricamento