Contagiato mentre lavora, il sindaco conferma il tampone positivo

Primo caso per il neo primo cittadino: "L'ho sentito, sta bene"

Il neo sindaco di Cellole Guido Di Leone deve fare subito i conti con la pandemia da coronavirus.

L’Asl di Caserta, infatti, lo ha contattato per metterlo al corrente di un tampone positivo riferito ad un suo concittadino: “L’uomo lavora a Caserta ed ha avuto contatti con una persona che risultava positiva - ha affermato il sindaco - A sua volta è stato fatto il controllo anche a lui e hanno riscontrato anche la sua positività al Covid. Ho sentito personalmente la persona e sta bene, è in isolamento e la situazione è sotto controllo. Comune, Asl e Protezione Civile stanno operando in sinergia”.

Ordinanza di De Luca: "Stop alla movida dalle 22"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vince il concorso ma rinuncia al lavoro in Comune a tempo indeterminato

  • Klaus Davi fa ballare la techno al figlio di Sandokan per pubblicizzare il nuovo libro | VIDEO

  • Nel casertano un salvadanaio da 2,4 milioni di euro depositati alle Poste

  • Vincita da 10mila euro: festa in ricevitoria

  • Muore a 49 anni col virus. La rabbia del sindaco: "Smettiamola di sottovalutare la situazione"

  • Ex carabiniere si lancia con l'auto contro la caserma: fermato

Torna su
CasertaNews è in caricamento