rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
Cronaca Parete

Blitz dei carabinieri del Nas nella scuola, chiusa la ‘Decroly’: “Non è in sicurezza”

Controlli dei militari insieme all’ufficio tecnico: problemi urbanistici nel plesso. Stop immediato a tutte le attività didattiche, criticità nella separazione tra le classi. Per riaprire servirà una nuova agibilità

Chiusura urgente di una scuola primaria a Parete: violazioni alle norme di sicurezza rilevate dai carabinieri del Nas. Una situazione di grave rischio per la sicurezza dei bambini è stata riscontrata presso la Scuola Primaria “Decroly” a Parete, in seguito a un blitz effettuato dal Nucleo Anti Sofisticazioni dei Carabinieri (NAS) di Caserta. Il sopralluogo, avvenuto in data 10 gennaio 2024, ha portato a evidenziare diverse irregolarità che hanno reso necessaria la sospensione immediata delle attività didattiche presso la sede in questione. L’ordinanza, emessa dall’architetto Luigi Scarpa, Dirigente dell’Area Assetto del Territorio del Comune di Parete, è giunta dopo l’analisi delle violazioni alle norme di sicurezza riscontrate durante il sopralluogo.

La scuola, situata in Via Vittorio Veneto, è stata individuata come soggetta a serie problematiche inerenti alla conformità urbanistica e alle misure di sicurezza. Le autorità hanno ravvisato la necessità di sospendere immediatamente le attività didattiche, considerando la presenza di studenti in età prescolare e scolare e il rischio concreto per la pubblica incolumità. La questione riguarda principalmente lo spazio dedicato alla gestione della scuola primaria, in particolare il primo piano dell’immobile, che non rispetta le condizioni di conformità urbanistica e manca totalmente delle necessarie misure di sicurezza. La responsabilità di adempiere a tale ordinanza è stata assegnata ai proprietari e ai conduttori dell’attività, con l’incarico di sospendere immediatamente le attività didattiche.

Il Comando della Polizia Municipale e altre forze dell’ordine sono stati incaricati di garantire il rispetto della decisione. La questione della sicurezza nelle strutture scolastiche è di estrema importanza, e il Comune di Parete ha preso misure immediate per garantire la protezione dei bambini frequentanti la Scuola Primaria “Decroly”. La chiusura temporanea rimarrà in vigore fino a quando non saranno eseguiti i necessari lavori per assicurare la conformità e la sicurezza degli spazi. Il Nas Carabinieri, insieme all’Ufficio Tecnico Comunale, continuerà a monitorare da vicino la situazione, assicurandosi che tutte le normative siano rispettate prima di consentire la riapertura della scuola. La sicurezza e il benessere dei bambini rimangono la massima priorità, e il Comune si impegna a risolvere tempestivamente tutte le problematiche rilevate. L’istituto, che ospita decine di bambini, quindi dovrà restare chiuso fino all’ultimazione dei lavori e soprattutto per riaprire avrà bisogno di una nuova agibilità con tutta la documentazione che dovrà essere inviata all’ufficio tecnico e agli organi competenti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz dei carabinieri del Nas nella scuola, chiusa la ‘Decroly’: “Non è in sicurezza”

CasertaNews è in caricamento