rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Cronaca

Furti nei centri commerciali e nelle stazioni di servizio, sgominata banda di ladri

Ordinanze cautelari per 10 soggetti, quasi tutti del campo rom di Giugliano. Le indagini partite dopo la morte del poliziotto Apicella

Furti messi a segno nelle stazioni di servizio e nei centri commerciali delle province di Caserta e Napoli, la Polizia smantella una banda di ladri. Misure cautelati per 10 soggetti di appartenere ad una associazione finalizzata al compimento di furti aggravati e di ricettazioni.

Le indagini sono parite il 27 aprile 2020, da quattro soggetti di etnia rom ritenuti responsabili della morte dell’agente Pasquale Apicella, deceduto a seguito del violento impatto con un’auto rubata e condotta dai soggetti in fuga. L’attività investigativa ha permesso di svelare l’esistenza di un gruppo criminale, composto prevalentemente da soggetti di etnia rom residenti nel campo nomadi “Ponte Riccio” di Giugliano, dedito alla consumazione di furti commessi su autovetture in sosta presso centri commerciali e stazioni di servizio nelle province di Napoli e Caserta.

Un sodalizio criminale con una rigida ripartizione dei ruoli tra i membri dell’organizzazione: nello specifico, oltre a coloro che compivano materialmente i furti, vi erano altri soggetti incaricati di effettuare i sopralluoghi nelle zone individuate, mentre altri si occupavano di reperire i veicoli utilizzati per compiere le azioni criminose. Altri, poi, si occupavano delle attività di ricettazione successive. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti nei centri commerciali e nelle stazioni di servizio, sgominata banda di ladri

CasertaNews è in caricamento