Zannini annuncia l'inizio dei lavori: "Promessa mantenuta". Ma l'amministrazione lo smentisce

Siparietto social tra i due candidati alle regionali. La maggioranza: "Finanziamento ottenuto grazie a nostra progettazione"

Giovanni Zannini ed Erasmo Fava

In campagna elettorale ognuno si vende quel che può. E così capita che un consigliere regionale annunci l'inizio di lavori di cui un sindaco non ne è a conoscenza. Protagonisti del siparietto Giovanni Zannini, candidato di De Luca Presidente, e la maggioranza consiliare guidata dal sindaco Erasmo Fava, candidato anch'egli al consiglio regionale con Centro Democratico.

Stamattina Zannini ha postato un video annunciando il prossimo inizio dei lavori della "Strada San Paolo", che collega Mondragone a Falciano del Massico, "arteria stradale lungo la quale insistono aziende locali leader nel settore dell’orto frutta e non solo". Un intervento reso "possibile grazie ad un importante finanziamento regionale". Insomma, una "promessa mantenuta", chiude soddisfatto Zannini. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma l'annuncio è stato oggetto di una nota piccata da parte della maggioranza consiliare, il cui sindaco è un competitor diretto di Zannini. "Rimanendo innanzitutto sorpresi dal fatto che un soggetto esterno conosce la data di inizio lavori, sconosciuta invece all’amministrazione comunale (in quanto non ancora stabilita), e pur capendo che è in corso una campagna elettorale, resta il rammarico di dover ascoltare e leggere informazioni in merito incomplete - si legge in una nota del gruppo di maggioranza Falciano Bene Comune - In particolare nel comunicato viene omessa la cosa principale: il finanziamento è stato ottenuto grazie alla progettazione ed alla richiesta del Comune di Falciano del Massico, che ha voluto mantenere gli impegni del programma elettorale ed ha dato priorità a questa strada nel richiedere il finanziamento regionale. L’amministrazione comunale avrebbe potuto optare verso altre opere ed invece con convinzione ha scelto di puntare su via San Paolo, per anni rimasta sempre nel dimenticatoio. Si ringrazia la Regione Campania che ha mantenuto l’impegno ed ha finanziato tale strada venendo incontro alle esigenze delle tante aziende che insistono sul quel tratto. La data effettiva dei lavori dovrà essere ancora stabilita in quanto si è in attesa di ricevere dalla ditta la documentazione richiesta e sollecitata dalla Direzione Lavori".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • SPECIALE REGIONALI E' ufficiale: Grimaldi eletto. Nel nuovo consiglio regionale ben 5 uscenti

  • SPECIALE MARCIANISE Abbate sfiora i 9mila voti, Velardi a contatto. Alessandro Tartaglione all11%

  • SPECIALE MARCIANISE Moretta super con 1164 preferenze: cinque donne tra i candidati più votati

  • SPECIALE SANTA MARIA A VICO Tutti i voti e i nuovi consiglieri comunali

  • I contagi aumentano ancora. Caserta supera Aversa: è la città con più positivi

  • Maresciallo dei carabinieri investito e ucciso mentre fa jogging: arrestato 21enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento