menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il sindaco Cristina Compasso

Il sindaco Cristina Compasso

Una start up sociale nel bene confiscato alla camorra

La cooperativa "Telluride Italy" aiuterà i giovani imprenditori ad immettersi nel mondo del lavoro

Il Comune di Cellole punta sui giovani con la creazione di "Youth Centre Cellole". Grazie allo stanziamento regionale di 150mila euro per il ripristino e riutilizzo di beni confiscati nonché l'incentivazione di start up sociali nel bene confiscato al clan Esposito in via Delle Agavi a Baia Domizia Sud prenderà vita un'accademia imprenditoriale.

Dopo gli indispensabili lavori di ristrutturazione per la rimessa a nuovo del manufatto la cooperativa sociale "Telluride Italy" aiuterà i giovani talenti imprenditoriali ad immettersi nel mondo del lavoro con una particolare attenzione alla ricchezza che già posseggono ovvero il 'patrimonio' del litorale Domizio. Un simbolo di rinascita che si fa strada tra le pietre dell'illegalità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Attualità

Una alunna positiva al coronavirus: tornano in Dad due classi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento