Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Attualità

Vaccini, superate le 50mila "prime dosi" somministrate nel casertano

Oltre 13mila persone vaccinati anche nel personale scolastico

Sono oltre 50mila le prime dosi somministrati ai residenti di Terra di Lavoro dall’Asl di Caserta.

Poco meno della metà (circa 21mila persone) hanno ricevuto anche la seconda dose: si tratta soprattutto del personale sanitario e degli Over 80enni a cui è stato somministrato il vaccino Pfizer o Moderna.

Le fiale di AstraZeneca, invece, sono state assegnate (soprattutto) al personale scolastico: oltre 13mila persone tra docenti, personale Ata e collaboratori scolastici si sono già sottoposti al vaccino facendo richiesta all’Asl di Caserta.

Con l’aumentare di questi numeri si cercherà di tornare ad una situazione di “normalità”, cercando di far scendere la curva del contagio che ormai è tornata a salire in maniera sensibile da oltre due settimane.

I pazienti attualmente positivi sono tornati sopra le 4500 unità in provincia di Caserta e questo sta comportando, naturalmente, un maggior numero di presenti anche nelle strutture ospedaliere (Maddaloni, Santa Maria Capua Vetere ed ospedale di Caserta).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini, superate le 50mila "prime dosi" somministrate nel casertano

CasertaNews è in caricamento