menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Svolta Policlinico, l'università approva la transazione con Condotte. "Ora il cantiere può ripartire"

Il consiglio di amministrazione della Vanvitelli ha approvato in via definitiva l'atto. "Positiva ricaduta sul piano occupazionale". 200 operai potrebbero tornare a lavoro nelle prossime settimane

Un nuovo spiraglio per il Policlinico di Caserta. Il consiglio di amministrazione dell’Università Vanvitelli di Caserta, dopo un’articolata e complessa istruttoria, ha approvato in via definitiva l’atto di transazione con la procedura di amministrazione straordinaria di Condotte

I commissari di Condotte Giovanni Bruno, Gianluca Piredda e Matteo Uggetti, in una nota, “nel ringraziare il rettore dell’Università Paolisso e il presidente della Regione Campania De Luca per la particolare cura con la quale è stata seguita una vicenda molto complessa, sono particolarmente soddisfatti per la positiva ricaduta dell’accordo sia sul piano occupazionale, oltre 200 le maestranze impegnate, oltre all’indotto, che con riferimento al consolidamento del ramo “core” della procedura di Condotte”.

Questa intesa, dunque, permetterà di riaprire il cantiere. L'accordo, in tutte le sue parti, sarà ufficializzato solo nei prossimi giorni ma da quello che trapela si prevede una ripresa dei lavori sotto la gestione di Condotte e nel frattempo si cercherà una nuova società che possa subentrare per completare i lavori. Per quel che concerne i tempi, si parla di tre anni per completare il Policlinico dalla riapertura del cantiere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lite mamma-prof ripresa in un video: “Incomprensioni superate”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento