Ufficio senza personale, il Comune 'richiama' dipendente in pensione

Conferito l'incarico a titolo gratuito per sopperire alla grave carenza di organico: avrà una durata di 12 mesi

Il Comune di Sessa Aurunca

Gravi carenze di personale. Il Comune di Sessa Aurunca corre ai ripari e 'richiama' un dipendente di recente andato in pensione. E' quanto emerge da una delibera dell'esecutivo con cui è stato dato incarico, a titolo gratuito, all'ex funzionario tecnico e responsabile del servizio Condono, Luigi Testa, in quiescenza dall'inizio di settembre.

La collaborazione è stata richiesta dal responsabile del settore Affari generali e personale, Aldo Trabucco per "sopperire alla grave carenza di organico dovuta sia a dinamiche ordinarie di uscita dal lavoro (raggíungimento del limite di età e/o di servizío) sia alle recenti misure di uscita anticípata (quota 100)". L'ufficio comunale del servizio Condono, rimasto privo del suo responsabile, ora dunque tornerà a 'respirare'. L'incarico di collaborazione avrà una durata di 12 mesi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non è la prima volta che si registrano carenze di personale presso gli Enti comunali del casertano. Una situazione analoga si è infatti verificata presso l'ufficio elettorale del Comune di Caserta, che ha dovuto 'richiamare' due dipendenti andati in pensione per sopperire ai ritmi lavorativi particolarmente gravosi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz all'alba: 38 arresti. Fiumi di coca, marijuana ed hashish 'coperto' da vedette TUTTI I NOMI

  • Il coprifuoco di De Luca: stop agli spostamenti fra le province, attività chiuse dalle 23

  • Coprifuoco in Campania, De Luca firma l'ordinanza. Tutti a casa dopo le 23 per 20 giorni

  • Nuovo record di contagi in un giorno: 321 nuovi casi e 2 morti

  • Il Covid colpisce ancora: 187 nuovi positivi nel casertano

  • “Scuole riaperte da mercoledì”, ma De Luca spegne l’entusiasmo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento