Attualità

Strisce blu, ancora polemiche. Stoccata di Golia al sindaco

Il consigliere di opposizione: "Non si prendono mai una responsabilità, hanno avuto un anno per valutare le criticità"

Il consigliere comunale di opposizione, Gianluca Golia

La città di Aversa è stata praticamente invasa dalle strisce blu, tracciate di fresco a cura della Publiparking, la società che, dopo un lungo tira e molla sull’obbligo del pagamento della Tosap, ha sottoscritto il contratto per il nuovo corso del servizio di sosta a pagamento.  La maggioranza continua a ribadire che si tratta di un atto portato avanti dalla scorsa amministrazione ma il consigliere comunale di opposizione, Gianluca Golia non ci sta e lancia accuse: “Leggendo le “precisazioni” di alcuni consiglieri di maggioranza in merito al numero degli stalli blu rispetto ai bianchi, mi sovvengono dei dubbi. Le mie non vogliono essere polemiche strumentali da campagna elettorale o, sterili prese di posizione ma, semplici osservazioni. Oggi, questi validi consiglieri dicono che è inutile polemizzare perché il capitolato di gara è stato redatto dalla vecchia amministrazione e quindi, come oramai da un anno a questa parte, loro non hanno responsabilità".

"Mi chiedo allora: avete avuto un intero anno per valutare anche questa ulteriore criticità, oltre alle immense lacune già presenti (tanto che a quanto pare c’è un indagine in corso per delle rimostranze avanzate da altre ditte partecipanti) e pur di non assumervi la responsabilità di modificare o revocare l’intera gara e apportare finalmente modifiche utili per la città, voi che fate? Dite ancora che non è colpa vostra? Quando si capirà che chi amministra deve assumersi delle responsabilità o dare indirizzi politici giusti?”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strisce blu, ancora polemiche. Stoccata di Golia al sindaco

CasertaNews è in caricamento