Venerdì, 22 Ottobre 2021
Attualità San Felice a Cancello

Uno slargo per Don Diana nel comune sciolto per camorra

La decisione dei commissari prefettizi a 2 mesi dal voto

Anche a San Felice a Cancello ci sarà uno slargo dedicato a don Peppe Diana, il parroco di Casal di Principe ucciso il 19 marzo del 1994 nella chiesa di San Nicola dai killer dei Casalesi. I commissari prefettizi hanno fatto loro la proposta che è giusta dal dirigente Salvatore Schiavone e che è stata sostenuta anche dal comitato Libera ed hanno ottenuto anche il via libera dalla Prefettura di Caserta.

Nelle prossime settimane, prima delle elezioni amministrative di maggio, ci sarà anche la cerimonia di inaugurazione. Un segnale forte che i commissari hanno voluto lanciare nel comune che è stato sciolto due anni fa per le infiltrazioni camorristiche a seguito dell’arresto dell’ex sindaco Pasquale De Lucia, ancora oggi sotto processo col fratello del boss Zagaria, per alcuni appalti indirizzati ad imprenditori considerati vicini al clan dei Casalesi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uno slargo per Don Diana nel comune sciolto per camorra

CasertaNews è in caricamento