rotate-mobile
Venerdì, 2 Dicembre 2022
Attualità Macerata Campania

Soldi 'negati' per il soggiorno anziani: nervi tesi tra sindaco e assessore

Di Matteo chiede a gran voce la compartecipazione dell'Ente ma Cioffi risponde 'picche'

Nervi tesi tra il sindaco di Macerata Campania Stefano Cioffi e l'assessore delegato all'ambito sociale Andrea Di Matteo. 

Motivo del malumore, sembrano essere le somme che l'Ente avrebbe dovuto stanziare per i soggiorni per anziani, circa 10mila euro, che il primo cittadino avrebbe preteso di trattenere e non erogare. Così nel mirino degli utenti è finito Di Matteo che però, a quanto pare, non ci sta ed è pronto a chiedere lumi a Cioffi sulla questione.

Stando a rumors, il delegato sarebbe piuttosto indignato per la scelta 'sparagnina' del primo cittadino ed ha chiesto anche con veemenza di prestare maggiore attenzione per gli anziani. Ma il sindaco, almeno per ora, risponde 'picche' andando a creare una frattura che al momento sembra essere insanabile. Vedremo cosa accadrà nelle prossime ore, se Cioffi tornerà sui propri passi come spera Di Matteo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Soldi 'negati' per il soggiorno anziani: nervi tesi tra sindaco e assessore

CasertaNews è in caricamento