menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'incidente mortale sulla Telesina

L'incidente mortale sulla Telesina

Morti dopo la fuga, il sindacato: "I poliziotti vanno gratificati"

Onorato: "Hanno svolto il loro dovere rischiando la vita"

“Esorto, ove mai ve ne fosse il bisogno, il Questore di Benevento affinché possa gratificare i propri uomini per il lustro che hanno portato all’amministrazione”. E’ il messaggio lanciato da Alfredo Onorato, Segretario Generale Regionale della Campania del Sindacato di Polizia Coisp, dopo il drammatico inseguimento sulla Telesina, tra le province di Benevento e Caserta, che giovedì sera si è concluso con 4 morti ed un ferito, tutti occupanti dell’automobile in fuga. A bordo della macchina erano rinvenuti attrezzi atti allo scasso e gioielli appena rubati. “Quando ci sono vittime - afferma Onorato - purtroppo non è mai una cosa semplice. In primo luogo esprimo a nome mio e di tutto il sindacato che rappresento la massima solidarietà ai due colleghi coinvolti loro malgrado in questa tragedia. La zona al confine tra il beneventano ed il casertano negli ultimi tempi è stata bersagliata da reati prevalentemente furti in abitazioni. Il lavoro certosino ed altamente professionale dei colleghi del Commissariato Telese Terme che nonostante la grave carenza di uomini e risorse non esitano a prodigarsi per la sicurezza dei cittadini, aveva consentito di individuare il gruppo di delinquenti probabilmente seriali. Purtroppo però questi in barba ad ogni legge hanno anche cercato di guadagnarsi l’impunità dandosi alla fuga e mettendo a repentaglio l’incolumità degli operatori e dei tanti utenti della strada. Siamo vicini ai colleghi coinvolti e sconvolti dai gravi fatti accaduti, ai quali forniremo il massimo supporto”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento