Giovedì, 13 Maggio 2021
Attualità

Il caso dell’ospedale sequestrato sul tavolo del ministro. “Struttura promossa nonostante gravi carenze”

Quattro parlamentari del Movimento 5 Stelle presentato un’interrogazione dopo l’inchiesta della Procura

L'ospedale San Rocco di Sessa Aurunca

Quattro parlamentari del Movimento 5 Stelle hanno presentato una interrogazione al Ministro della Salute Giulia Grillo sul delicatissimo caso relativo all’inchiesta della Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere sull’ospedale San Rocco di Sessa Aurunca, che ha portato all’arresto di alcuni medici per assenteismo ed al sequestro preventivo della struttura per l’assenza del certificato di agibilità.

“I Nas - scrivono i parlamentari Margherita Del Sesto, Antonio Del Monaco, Marianna Iorio e Nicola Grimaldi - hanno accertato che molteplici e notevoli carenze strutturali, funzionali e organizzative del nosocomio. Nonostante il sequestro è stata concessa la facoltà d’uso dell’ospedale per evitare l’interruzione delle prestazioni mediche ed ulteriori disagi ai pazienti già ricoverati nella struttura. Le gravi carenze strutturali del nosocomio aurunco erano già state evidenziate dalla Regione Campania che sottolineava come “lastricatura edizione vecchia costruzione, in precario stato di manutenzione, inadeguata rispetto alla normativa vigente, nonché inadatta per la configurazione degli spazi disponibili che renderebbero necessario un attraversamento stradale”.

Ma nonostante queste carenze riscontrate è stato “proposto il potenziamento del nosocomio con una riconfigurazione da Pronto soccorso a Dea di I livello, inattuabile senza i necessari adeguamenti”. Su queste basi i quattro deputati chiedono di sapere “di quali ulteriori elementi disponga il ministro interrogato in relazione ai fatti esposti in premessa e quali iniziative di competenza intesa adottare per il tramite del commissario ad acta per l’attuazione del piano di rientro dai disservizi sanitari regionali, per garantire la continuità assistenziale degli utenti del nosocomio”.Ed inoltre se “intenda assumere iniziative volte ad individuare dei correttivi in relazione alle disfunzioni segnate al fine di salvaguardare i livelli essenziali di assistenza”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il caso dell’ospedale sequestrato sul tavolo del ministro. “Struttura promossa nonostante gravi carenze”

CasertaNews è in caricamento