“Scuole riaperte da mercoledì”, ma De Luca spegne l’entusiasmo

La falsa ordinanza ha fatto il giro dei genitori su WhatsApp

Il presidente della Regione Vincenzo. De Luca

“Scuole riaperte da mercoledì ma solo con dieci alunni per classe”. E’ il messaggio contenuto in un’ordinanza regionale che da stamattina ha fatto il giro dei cellulari dei genitori via WhatsApp ma che si è rilevata essere chiaramente una ‘fake news’. Lo ha confermato anche il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca che, con un post sulla fanpage di Facebook, ha voluto immediatamente smentire la notizia. “Sta girando nei gruppi e nelle chat questa ordinanza falsa. Per non cadere in errore, vi invitiamo, sempre, a consultare il sito della Regione Campania e tutti i nostri canali social ufficiali in modo da avere riscontro sulle attività e i provvedimenti che stiamo mettendo in campo per contrastare l’epidemia”.

De Luca da Fazio: "Servono decisioni"

Il governatore campano domenica sera è stato ospite di Fabio Fazio a ‘Che tempo che fa’ ed ha affermato: Noi non abbiamo chiuso le scuole, ma avviato la Dad. Noi avevamo 800 casi nelle scuole e quindi abbiamo preso una decisione equilibrata. Se vogliamo salvarci in Campania dobbiamo decidere prima e in maniera più rigorosa."Meno male che c'è l'autonomia regionale, io ragiono su mia problematica demografica. Mi aspetto decisioni più rapide del Governo. Vedo troppe riunioni. Da una settimana chiedo più medici ma niente al commissario Arcuri", prosegue il Governatore. "Halloween è imbecillità, serve solo a incrementare i consumi inutili, non penso di aver creato un incidente diplomatico. Noi pensiamo a salvare vite e c'è qualche imbecille he si prepara a fare le feste. Queste idiozie non possono essere tollerate da noi. Conta solo quante vite umani salviamo. Le persone decedute in Campania sono le più basse d'Italia per popolazione", spiega De Luca.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il terno al Lotto per l'addio a Maradona

  • Vinti 14mila euro nel casertano: centrato un terno al Lotto

  • La Campania può diventare 'zona arancione' nelle prossime 48 ore

  • Lotta ai furbetti senza assicurazione e collaudo, ecco 4 telecamere | FOTO

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • La confessione del magistrato: "Volevo arrestare Maradona per un traffico di droga tra Caserta e Napoli"

Torna su
CasertaNews è in caricamento