Attualità

Neve e gelo, altri sindaci chiudono le scuole: ecco chi ha firmato le ordinanze

Il sindaco di Caserta Carlo Marino ha chiuso le scuole per la neve ed il gelo ed ora lo seguono altri sindaci.

Sulla scia del Capoluogo, anche il primo cittadino di Casagiove Giuseppe Vozza ha disposto lo stop alla didattica in presenza, permettendo l’attività didattica a distanza. Una decisione “giustificata con “l’eventuale ulteriore abbassamento delle temperature” che “potrebbe determinare situazioni di pericolo per la sicurezza stradale urbana con conseguente pericolo per la sicurezza pubblica e l’incolumità dei cittadini”. La stessa motivazione praticamente utilizzata dal primo cittadino di Caserta. Anche in questo caso, la chiusura riguarda solo le scuole pubbliche, non le private.

Stesso provvedimento adottato anche dal sindaco di Castel Morrone Gianfranco Della Valle: "Al fine di tutelare l’incolumità dei cittadini che potranno in tal modo ridurre le loro uscite, mi vedo costretto ad ordinare la sospensione delle attività didattiche in presenza nella giornata di domani 15 febbraio 2021 per tutte le scuole pubbliche e private di ogni ordine e grado. Consentita l’attività didattica a distanza". Il sindaco informa "di aver già preso contatti con gli operatori della Provincia di Caserta i quali avevano già predisposto lo spargimento di sale sul tratto San Leucio - Castel Morrone mentre insieme al Comandante della Polizia Municipale abbiamo già dato mandato a nostri incaricati per la pulizia delle strade e lo spargimento di sale sul nostro territorio". Attiività in presenza sospesa anche a Caiazzo dal sindaco Stefano Giaquinto, Piana di Monte Verna, Castel Campagnano e Ruviano.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Neve e gelo, altri sindaci chiudono le scuole: ecco chi ha firmato le ordinanze

CasertaNews è in caricamento