menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chiusura scuole in Campania, nuova ipotesi: Dad solo nelle aree con più contagi

L’ipotesi martedì all’Unità di Crisi. La Fortini: “Sono contraria alla sospensione totale”

C’è una nuova ipotesi allo studio della Regione Campania per affrontare l’aumento dei contagi nelle scuole, così come evidenziato dal governatore Vincenzo De Luca venerdì scorso. Martedì, infatti, alla riunione dell’Unità di Crisi si discuterà la possibilità di firmare ordinanze ad hoc che possano prevedere la sospensione della didattica in presenza solo nei territori col maggior numero di contagi da Covid.

A parlare di questa possibilità è stata l’assessore regionale alla Pubblica Istruzione Lucia Fortini nel corso della sua diretta su Facebook, nella quale ha dichiarato di non essere “favorevole a nuovi provvedimenti” che prevedano il ritorno alla Dad. La Fortini, alla vigilia della riunione dell’Unità di Crisi, chiede “tranquillità e continuità”. Sul tavolo c’è l’opportunità di adottare un nuovo provvedimento di sospensione della didattica in presenza (soprattutto per le Superiori) a partire dal 15 febbraio. “Per quel che concerne il primo ciclo” ha aggiunto la Fortini “dovremo attendere il nuovo ministro alla Pubblica istruzione per capire quale strada vuole percorrere”. Invece per la “secondaria di secondo grado ritengo che ci siano più problemi, sia legati agli assembrante sia il fatto che la didattica al 50% non sta funzionando come dovrebbe” ha sottolineato l’assessore regionale della Campania.

“Secondo me non ci devono essere ordinanze che interrompano” la didattica in presenza, sottolinea l’assessore regionale. “Quello che potrebbe essere discusso in Unità di Crisi è un’azione mirata, guardando la curva pandemia di alcuni territori ed immaginare ordinanze mirate, laddove ci rendiamo conto che ci sono numeri non in linea col resto della Regione. Ritengo, anche alla luce del fatto che il Tar ha una linea differente” rispetto alla sospensione della didattica in presenza, “provvedimenti che siano coerenti rispetto alla curva dei contagi”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Scooter contro auto, muore ragazzo di 17 anni

  • Cronaca

    Arrestato il consigliere comunale Danilo D'Angelo

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento