Schiamazzi in piazza, il sindaco la chiude per tutta l'estate dopo mezzanotte

Delli Colli firma l'ordinanza, multa fino a 500 euro per i trasgressori

L'area giochi in piazza De Nicola

Divieto di utilizzo dopo la mezzanotte dell’area giochi in piazza Enrico De Nicola a Rocca D’Evandro. E’ quanto disposto dal sindaco Emilia Delli Colli, attraverso un’ordinanza firmata per evitare schiamazzi notturni. Con l’arrivo della stagione estiva e dunque delle temperature molto elevate, le famiglie sono solite permanere nelle ore serali all’interno della piazza e spesso capita che il riposo notturno dei diversi nuclei familiari residenti proprio nei pressi dell’area venga turbato. Da qui l’esigenza di firmare l’ordinanza che prevede tra l’altro una sanzione amministrativa dai 25 ai 500 euro per gli eventuali trasgressori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tempesta nel casertano: abbattuti cartelloni pubblicitari ed alberi, volano anche pezzi di tetto | FOTO

  • SPECIALE MARCIANISE Moretta super con 1164 preferenze: cinque donne tra i candidati più votati

  • Maresciallo dei carabinieri investito e ucciso mentre fa jogging: arrestato 21enne

  • “Avremo 5mila contagi in 4 settimane”, l'allarme di De Luca

  • Una casertana sbanca il programma di Gerry Scotti: vinti 55mila euro

  • Nel casertano si torna a morire e c'è un nuovo picco di contagi per Covid-19

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento