Martedì, 19 Ottobre 2021
Attualità Santa Maria Capua Vetere

L'amministrazione dona saturimetri alle famiglie bisognose

Il sindaco Mirra e l'assessore Gatto: "Per molte persone colpite dal Covid la misurazione dell’ossigeno nel sangue può essere fondamentale per prevenire complicazioni"

Durante questa grave emergenza sanitaria causata dal Covid-19 una certa attenzione è stata focalizzata sul saturimetro, considerato da tutti i medici quale strumento diagnostico di notevole importanza. In tale ottica, l’amministrazione comunale di Santa Maria Capua Vetere ha ritenuto opportuno consegnarli a tutte quelle famiglie che, in questo periodo storico, stanno vivendo un disagio economico e, in particolare, a quei nuclei che saranno assegnatari dei buoni spesa il cui avviso pubblico con il relativo modulo di domanda è pubblicato sui canali istituzionali dell’Ente.

Un’iniziativa del sindaco Antonio Mirra con l’assessore alla Salute Gabriella Gatto e proposta dai consiglieri comunali Salvatore Mastroianni e Pasquale Cipullo, con l’obiettivo di aiutare i cittadini ad orientarsi verso una corretta degenza in casa mantenendo monitorato il livello di saturazione dell’ossigeno nel sangue, sempre in accordo con i medici di base, evitando così di ricorrere alle cure ospedaliere, salvi i casi di effettiva necessità, contribuendo quindi ad alleggerire la pressione sugli ospedali. Nel pieno rispetto del programma elettorale l’amministrazione ha sempre avuto come obiettivo la tutela della salute mettendo in campo iniziative soprattutto nell’ambito della prevenzione come “Santa Maria Città Cardioprotetta” e il “Mese della Prevenzione”.

“Per molte persone colpite dal Covid - hanno dichiarato il sindaco Mirra e l’assessore Gatto - la misurazione dell’ossigeno nel sangue può sicuramente essere fondamentale per prevenire complicazioni. Abbiamo quindi ritenuto affiancare alle iniziative di carattere sociale già in corso anche un altro percorso che miri ad un concreto supporto di carattere sanitario a tante famiglie”. “In questo difficile momento - hanno dichiarato i consiglieri Mastroianni e Cipullo - il compito di noi amministratori è quello di stare il più possibile vicino ai cittadini con iniziative concrete volte ad alleviare le tante preoccupazioni che attanagliano la popolazione e la donazione del saturimetro è l’ennesima iniziativa messa in campo dall’amministrazione comunale della nostra città nel corso di questa emergenza”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'amministrazione dona saturimetri alle famiglie bisognose

CasertaNews è in caricamento