menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Covid non ferma il salone dell'edilizia digitale

L'importante evento si terra in presenza dal 27 al 29 maggio 2021

Il Salone dell’Edilizia Digitale (SED) confermato in presenza a Caserta dal 27 al 29 maggio 2021. Una fiera di nuova generazione per tutta la filiera edile punta a coinvolgere il centro-sud Italia, con particolare attenzione alla digitalizzazione del costruito.

Secondo uno studio di McKinsey, l’edilizia è il secondo settore meno digitalizzato del mondo, dopo agricoltura e caccia. Nasce anche per questo il Salone dell’Edilizia Digitale, nuovo appuntamento fieristico che vedrà la luce a maggio 2021 a Caserta. Si tratta di una tre giorni dedicata all’intera filiera edile. Tre i settori espositivi di cui sarà composta la prima edizione del SED. Il settore “Digitalizzazione e BIM” darà spazio alle ultime novità software per l’ingegneria e l’architettura, alle nuove tecnologie e alla digitalizzazione in tutte le sue dimensioni, “Materiali e soluzioni innovative” sarà lo spazio dedicato ai materiali, presentati in maniera innovativa e alle nuove soluzioni, con uno sguardo particolare all’ambiente, all’edilizia etica e green e al risparmio energetico mentre “Attrezzature e macchinari” è pensato per far fare ai visitatori un’esperienza completa a 360 gradi, attraverso un’esposizione innovativa e coinvolgente.

“SED si propone come la fiera della rinascita – racconta Marco Mintrone, presidente di EdilCross, ente promotore dell’evento – un’occasione di rinascita pensata soprattutto per le imprese in un’ottica di rilancio dopo la crisi causata dalla pandemia di Covid-19 ma, allo stesso tempo, un’occasione di rinascita anche per quel che concerne la promozione e la diffusione del modello digitale nel settore dell’edilizia”. Il Salone dell’Edilizia Digitale si propone inoltre come un appuntamento pensato in particolar modo per il territorio del centro e sud Italia. “Crediamo che un evento del genere vada a coprire un vuoto da tanto tempo presente in Campania, regione strategica tra il Centro e il Sud Italia”, spiega Giovanni Venturelli, responsabile delle relazioni istituzionali del SED.

Durante la fiera ci sarà anche spazio per convegni, seminari formativi con rilascio di crediti, conferenze e speechs pensati per il professionista tecnico che vuole aggiornarsi. “Siamo contenti di ospitare il SED presso l’A1Expo, un polo fieristico moderno e all’avanguardia che si sviluppa su di una superficie complessiva di 30.000 metri quadri nella zona industriale di San Marco Evangelista a pochi chilometri della famosa Reggia Vanvitelliana - dice Antimo Caturano, direttore del polo fieristico A1Expo di Caserta - L’area situata nelle vicinanze del casello autostradale di Caserta Sud è facilmente raggiungibile sia da Nord che da Sud Italia, offrendo facili collegamenti con le strutture aeroportuali, ferroviarie e portuali di Napoli”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Quaterna da sballo ad Aversa: vinti 120mila euro

Attualità

Il Tar annulla l'ordinanza di De Luca sulla chiusura delle scuole

Attualità

Maestra positiva al Covid: chiusa la scuola

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento